Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Perugia, parco del Rio e del Bulagaio: "sì" unanime in Comune per la riqualificazione

Approvato all'unanimità l'odg presentato da Idee Persone Perugia, Pd e Rete Civica Giubilei: "Verde e paesaggi, dialogare con la rete dei 'cammini' per fare dell'area nord uno strumento di promozione turistica"

Un passo in avanti verso la riqualificazione dell’area a monte della Valle del Rio e del Bulagaio, nella zona nord di Perugia. In Comune è stato infatti approvato all'unanimità l’ordine del giorno sul “Restauro di natura e paesaggio nel parco del Rio e del Bulagaio”, presentato dai gruppi consiliari Idee Persone Perugia, Partito Democratico e Rete Civica Giubilei.

La zona a Nord di Perugia fin dall’antichità fu preferita come via d’accesso alla città - ha detto il consigliere Fabrizio Croce (IPP) illustrando l'atto -. Questo territorio è identificabile geograficamente dalla valle del fiume Rio,oggi semi nascosto dalla vegetazione, e dal suo bacino che confluisce nel Tevere, a monte della quale è posto il Monte Pacciano da cui si dipartono aree boschive o sponde poco coltivate, attraversate da fossi, il più noto dei quali è il Bulagaio. La precedente e l’attuale Amministrazione Comunale – ricorda Croce - hanno avviato un processo di riqualificazione di tutta l’area a monte della Valle del Rio e del Bulagaio con la messa a punto di alcune opere significative: tra esse la ripavimentazione di piazza Grimana, il consolidamento del costone del fosso del Bulagaio, la sistemazione dell’area antistante porta Sant’Antonio".

Successivamente il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno dello stesso Croce, avente ad oggetto il completamento del percorso pedonale a monte di Viale Sant’Antonio, che potrebbe contribuire a valorizzare l’ineguagliabile panorama sull’intera valle (su un progetto di riqualificazione e valorizzazione del territorio della Valle del Rio e dei suoi affluenti sta intanto lavorando l’Associazione per il Parco del Rio e del Bulagaio, costituita nel 2018).

L'amministrazione viene così impegnata "a dare seguito all’Odg già approvato in Consiglio Comunale sul percorso pedonale di Viale Sant’Antonio (avviando una interlocuzione con l’associazione per il Parco del Rio e del Bulagaio e con tutti gli altri soggetti interessati alla riqualificazione dell’area; a valutare l’eventualità di uno studio di fattibilità sul progetto di riqualificazione della zona in questione, al fine di trasformare questa immensa area verde alle porte della città vecchia in uno dei più bei paesaggi naturalistici presenti nel territorio comunale; a valorizzare come attrattore turistico e, conseguentemente, dotare di risorse tecniche e tecnologiche, tutte le attività di riscoperta dei percorsi che collegavano anticamente il 'contado' con il centro cittadino, facendole divenire uno strumento di promozione del territorio in grado di dialogare con la rete nazionale dei cosiddetti 'cammini' ed, in particolare, con quella incentrata sui Cammini Francescani".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, parco del Rio e del Bulagaio: "sì" unanime in Comune per la riqualificazione

PerugiaToday è in caricamento