Politica

Perugia, pressing in Comune sul parcheggio Pellini: "La Giunta faccia partire i lavori"

All'interrogazione dei consiglieri Zuccherini (Pd) e Croce (Ipp) replica l'assessore Merli: "Entro l'estate chiusura della trattativa con Saba e via agli interventi"

Se la zona perugina del Pellini ha potuto finalmente salutare la riapertura delle scale mobili, inaugurate dal sindaco Andrea Romizi nel marzo scorso dopo oltre un anno e mezzo di interventi, non lo stesso si può dire del parcheggio dove invece i lavori non sono ancora partiti e si aspettano con ansia novità per la riapertura della struttura, soprattutto ora che con l'Umbria in zona bianca il centro storico di Perugia è tornato a riaccogliere cittadini e turisti. 

E proprio sulla situazione del parcheggio Pellini è stata incentrata a Palazzo dei Priori l'interrogazione dei consiglieri Francesco Zuccherini (Partido Democratico) e Fabrizio Croce (Idee Persone Perugia), a cui ha risposto l'assessore Luca Merli. "Comune e Saba si erano impegnati a far iniziare i lavori nel gennaio 2021  per poi riconsegnare il parcheggio sistemato entro l’estate dello stesso anno, ma al momento non vi sono novità"  ricordano i due consiglieri che, oltre a "sollecitare l’inizio dei lavori", chiedono di "conoscere le motivazioni dell’ulteriore ritardo accumulato e l’impegno di Comune e Saba a riconsegnare un parcheggio riqualificato e funzionale alla cittadinanza, per garantire un comodo accesso al centro storico e dare una nuova vita a via dei Priori".

A spiegare la situazione è stato l’assessore Luca Merli che ha ricordato come il parcheggio in questione non faccia parte della convenzione tra il comune e Saba, e, quindi, debba seguire, per i lavori, un iter diverso. Nel corso del procedimento per l’intervento, è poi emerso che una parte del suddetto parcheggio era di proprietà comunale, che ha reso necessaria una sospensione dell’iter per la gestione della situazione. “Inizialmente - ha precisato Merli - l’ipotesi considerata è stata quella di concedere la suddetta area comunale a Saba, ottenendo come contropartita la sistemazione dell’area verde situata nelle adiacenze della scala mobile. In un secondo momento, invece, è sopravvenuta l’esigenza del comune di poter avere nell’ambito del parcheggio alcuni spazi da riservare alle auto comunali, evitando così di occupare stalli in centro storico che così resterebbero a disposizione degli utenti. Contiamo - ha concluso - di chiudere le trattative entro l’estate in modo da dare subito il via ai lavori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, pressing in Comune sul parcheggio Pellini: "La Giunta faccia partire i lavori"

PerugiaToday è in caricamento