rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica

Perugia, tutti d'accordo in Comune: "Parco dei Rimbocchi da rilanciare"

Approvato all'unanimità l’odg di Zuccherini (Pd), che ora auspica "un impegno politico e una programmazione precisa"

CONSIGLIO COMUNALE/ APPROVATO L’ODG PRESENTATO DAL CONSIGLIERE FRANCESCO ZUCCHERINI (PD): “RILANCIO E SVILUPPO DEL PARCO RIMBOCCHI”

Il parco del Rimbocchi va rilanciato e sviluppato. Tutti d'accordo in Comune e viene così approvato all'unanimità l'odg di Francesco Zuccherini, consigliere del Partito Democratico, dedicato all'area realizzata all’inizio degli anni Settanta del secolo scorso e situata tra i quartieri di Elce, Montegrillo, Oliveto e Santa Lucia. Un'area composta da un Cva, un campo di calcio, un circolo ricreativo attualmente dato in gestione a un’associazione, una piattaforma per il calcetto, un campo da beach volley, un’area giochi per bambini e un’area per i cani, oltre a prati.

In passato il parco ha rappresentato un importante luogo di aggregazione grazie alle strutture e agli spazi disponibili: il Cva è stato adibito a lungo a palestra, usata da numerose associazioni del luogo come il campo di calcio. Gli spazi verdi sono stati usati per manifestazioni di vario tipo. Il consigliere ha però parlato di un “lento e inesorabile decadimento”, facendo riferimento in particolare al campo di calcio e al Cva, rimasto chiuso a lungo per inagibilità e solo di recente usato per i senza fissa dimora. Zuccherini ha ricordato anche che il Comune aveva proposto la costruzione di una scuola al posto del campo di calcio, progetto opportunamente abbandonato, secondo il consigliere, in quanto capace solo di stravolgere la zona che, però, attende un complessivo piano di rilancio e riqualificazione.

L’odg si concentra sulla riqualificazione del Cva per andare incontro alle esigenze sia di numerose scuole del territorio prive di palestra sia delle associazioni della zona, soprattutto quelle di Elce e Rimbocchi, che devono utilizzare sedi private per le loro attività. La ristrutturazione si dovrebbe ispirare a criteri di sostenibilità ambientale e qualità architettonica, consentendo anche la partecipazione di associazioni e cittadini sulle caratteristiche dell’intervento. Il consigliere ha quindi auspicato "un impegno politico e una programmazione precisa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, tutti d'accordo in Comune: "Parco dei Rimbocchi da rilanciare"

PerugiaToday è in caricamento