Primarie Pd, domenica si vota, intanto Verini incassa il ricorso sui seggi: "Ora una partecipazione più ampia"

Domenica, per tutto il giorno si voterà in Umbria, per rinnovare la direzione regionale e il nuovo segratario regionale del Pd dell'Umbria. Due gli sfidanti: Gianpiero Bocci e l'onorevole Walter Verini. Intanto questi ultimi hanno presentato un ricorso per via del numero dei seggi attivato sui territorio che sarebbe stato inferiore rispetto alle previsioni. Ricorso accolto dalla Commissione nazionale. 

“Apprendiamo con soddisfazione la decisione assunta oggi dalla commissione nazionale di Garanzia del Partito Democratico con la quale viene accolto il ricorso che abbiamo avanzato in seguito alla grave, quanto incomprensibile, scelta di ridurre i seggi in alcune città dell’Umbria fatta dalla commissione, con il rischio di penalizzare fortemente lo svolgimento delle primarie del 16 dicembre e di mortificare non solo la partecipazione ma la passione e la disponibilità dei militanti". Così, in una nota, Carlo Emanuele Trappolino, rappresentante della Mozione per Walter Verini Segretario in Commissione regionale per il Congresso. “Ora - conclude Trappolino - che le primarie siano davvero il momento di apertura e partecipazione che auspichiamo”. 

LA MAPPA DEI SEGGI: DOVE SI VOTA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento