rotate-mobile
Politica

Parlamento europeo, Camilla Laureti prende il posto di David Sassoli

Camilla Laureti, segretaria provinciale del Pd di Perugia, entra al Parlamento europeo dopo la prematura scomparsa di David Sassoli

Camilla Laureti, segretaria provinciale del Pd di Perugia, entra al Parlamento europeo dopo la prematura scomparsa di David Sassoli. 

“È ancora vivo il dolore per la perdita di una grande personalità come quella di David Sassoli che era di casa in Umbria. In questo vuoto incolmabile è una bella notizia sapere che il suo testimone sarà raccolto da Camilla Laureti che, con umiltà e passione, potrà avanti le sue battaglie", a dirlo è Tommaso Bori, segretario regionale del Partito Democratico.
"L'Umbria torna dopo un decennio al Parlamento europeo. E lo fa con grande orgoglio e l’ambizione di portare un contributo in termini di rappresentanza, idee e progetti davvero significativo. Le capacità, l’equilibrio, la passione civica e politica di Camilla saranno, senza ombra di dubbio, un valore aggiunto per il Partito Democratico e per le istituzioni comunitarie. Il suo percorso di impegno nell’orizzonte progressista, prima nelle realtà associative e civiche, poi nella comunità dem, ha definito un profilo di grande solidità e lealtà ai valori della sinistra sia nelle istituzioni, nella sua Spoleto dove oggi è capogruppo e dove ha saputo distinguersi per competenza e autorevolezza, sia nel partito, in cui oggi ricopre la carica di segretaria provinciale". E ancora: "A Camilla - continua Bori - voglio rivolgere, ringraziandola per il prezioso contributo che ha fin qui dato al progetto di rinnovamento e di apertura di una nuova stagione nel Pd, i miei migliori auguri di buon lavoro. Saremo al suo fianco per sostenere l’idea di un’Europa forte, giusta e solidale”. 

La segretaria provinciale del Pd di Perugia aggiunge: “Quella di David Sassoli è una morte che ha colpito tutti e che ha commosso e fermato l’Europa. Lo si può dire senza alcun elemento di retorica. Lo dicono le migliaia di persone in visita alla camera ardente al Campidoglio ed i funerali di Stato. La vicinanza dei leader europei e la presenza della Presidente dellaCommissione ai funerali. Gli articoli di giornali ed i servizi televisivi che ne approfondivano profilo ed attività".

Spiega Laureti: "È un’eredità densa quella che ci lascia David Sassoli: come giornalista, come politico, come uomo.Un’eredità fatta del suo contributo alle vicende europee più importanti di questi ultimi anni ed alimentata, allo stesso tempo, dal radicamento e dall’affetto che ha saputo suscitare, nella cittadinanza, italiana ed europea, nei telespettatori, nei militanti del nostro partito. È quindi con un sentimento misto, un impasto fatto di tristezza, commozione e responsabilità, che ho accolto la notizia del mio ingresso nel Parlamento Europeo. E' con commozione e un sentimento di umiltà che mi appresto a svolgere nei prossimi anni il mio ruolo nel Parlamento Europeo. Lo voglio fare, lo farò, nel ricordo di David e con la ferma intenzione di continuare il suo impegno per un’Europa forte, sostenibile, giusta e sempre più protagonista nel mondo a difesa dei più deboli". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parlamento europeo, Camilla Laureti prende il posto di David Sassoli

PerugiaToday è in caricamento