Scontro sull'Ospedale di Foligno, Porzi: "In ritardo sulla Fase 2". Coletto: "Servizi riattivati: reduci da una pandemia"

Piano, piano si sta tornando alla normalità anche all'Ospedale di Foligno dopo che l'intero nosocomio era stato riconvertito in centro Covid19

Piano, piano si sta tornando alla normalità anche all'Ospedale di Foligno dopo che l'intero nosocomio era stato riconvertito in centro Covid19, a causa della pandemia. La conferma è arrivata durante il botta e risposta in consiglio regionale tra la consigliera del Pd, Donatella Porzi e l'assessore regionale Coletto sul futuro prossimo del nosocomio folignate.  

“Oggi chi chiama il Cup per avere una prestazione - ha duramente criticato la Porzi - dall'Ospedale di Foligno non ha ancora una risposta, nonostante il fatto che, per fortuna, i malati di covid nella struttura siano stati pochissimi. Eppure in Terza commissione il direttore sanitario Dario aveva annunciato che dal 4 maggio il polo ospedaliero sarebbe stato liberato dalle incombenze dell'emergenza, ma ciò non è in realtà avvenuto viste le difficoltà attuali".

Insomma c'è fretta di un ritorno alla normalità per garantire prestazioni sanitarie extracovid importanti per la salute delle persone. Tanta fretta "politica" che sembra aver dimenticato che si è affrontato una pandemia, gli appelli nazionali all'emergenza e allo straordinario lavoro fatto da tutta la sanità di casa nostra negli ultimi tre mesi. Coletto ha ribadito che i servizi sono ripartiti e che a causa del dramma coronavirus ci sono tempi tecnici per il ritorno al pieno funzionamento, alla normalità del passato. Previsto entro la prossima settimana. Ma ovviamente non sarà facile fare i conti con il tempo rubato alla sanità regionale dal coronavirus a fronte di 29mila prestazioni da recuperare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Con il migliorare della situazione - ha concluso Coletto - il Decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri di aprile ha individuato le misure da adottare nella fase 2 ed è stato stabilito il programma per il riavvio delle attività sospese a causa dell'emergenza, sempre da effettuare dopo attento monitoraggio e nella più assoluta sicurezza per le persone per quanto riguarda i trattamenti non ulteriormente differibili. Attualmente le attività ordinarie dell'ospedale di Foligno risultano essere riprese, come certifica il comunicato ufficiale della Usl2”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento