Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica

Ordinanza Regione: "Priorità nei market a operatori sanitari, volontari e forze dell'ordine. Sì alla vendita di cartoleria e forniture per ufficio"

Nel testo redatto dalla Presidente Tesei via libera alla vendita, solo nei centri lasciati aperti dal Governo, per giochi e giocattoli

La Presidente della Giunta regionale ha firmato una ordinanza regionale dove "si raccomanda che le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità garantiscano un accesso prioritario a tutti gli operatori sanitari (compresi tecnici e addetti alla sanificazione delle strutture), a membri della Protezione Civile, soccorritori e volontari muniti di tesserino di riconoscimento".  

Nello stesso documento della Regione si è ordina: "la possibilità di commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio, codice ATECO 47.62.20, all'interno di attività di vendita di generi alimentari ovvero altre attività commerciali non soggette a chiusura, nonché per le attività chiuse la possibilità di commercio dei suddetti articoli effettuato via internet, per televisione, per corrispondenza, radio e telefono".

Altro aspetto: la possibilità di commercio al dettaglio di giochi e giocattoli, codice ATECO 47.65.00, all'interno di attività di vendita di generi alimentari ovvero altre attività commerciali non soggette a chiusura, nonché per le attività chiuse la possibilità di commercio dei suddetti articoli effettuato via internet, per televisione, per corrispondenza, radio e telefono".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza Regione: "Priorità nei market a operatori sanitari, volontari e forze dell'ordine. Sì alla vendita di cartoleria e forniture per ufficio"

PerugiaToday è in caricamento