menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova Monteluce, interrogazione del Pd al sindaco Romizi: "E' allarme degrado: bivacchi e immondizia"

Intanto, Federconsumatori annuncia la pulizia delle situazioni del complesso: "Il Comune non si è accorto di nulla?"

E' allarme degrado nel complesso della Nuova Monteluce. E il Pd al Comune di Perugia 'interroga' il sindaco Romizi e la Giunta: "Il complesso della Nuova Monteluce – spiegano i consiglieri del Pd Bistocchi e Zuccherini - , pensato come una commistione di destinazioni (residenziale, commerciale e socio-sanitaria) dopo il trasferimento dell'ospedale, è certamente tenuto vivo e attivo da un tessuto associativo che è stato capace, nel corso del tempo, di rigenerarsi e di mantenere in vita il territorio, fuori e dentro le mura del complesso". E ancora: "L'occasione, spiacevole, della mancanza di energia elettrica all’interno del complesso di qualche giorno fa è stata funzionale a scoprire una zona di profondo degrado: porte di centrali elettriche e termiche sfasciate, sistemi di allarme e controllo divelti, resti di bivacchi, tanfo, sporcizia e rifiuti ovunque". 

Da qui, l'interrogazione a sindaco e giunta: "L’interrogazione – concludono i due Dem- è volta dunque a sapere da Sindaco e Giunta se si è a conoscenza della suddetta situazione, denunciata da molti cittadini ma anche da associazioni di categoria come Federconsumatori, e quali interventi e azioni si intende mettere in campo per una condizione che sortisce allarme e preoccupazione in tutto il quartiere". 

Intanto, Federconsumatori annuncia la pulizia delle situazioni del complesso: "I rappresentanti della proprietà, forze dell'ordine, responsabili dei vari cantieri aperti ed operanti cosi come di quelli fermi,operai,tutti convocati ed al lavoro per ripulire le zone che erano diventate discariche a cielo aperto e che ora sono sta ripulite e si stanno mettendo in sicurezza".

Ancora Alessandro Petruzzi di Federconsumatori: "Era necessaria una denuncia documentata da noi? Perchè non si è intervenuti prima e costantemente come sarebbe naturale? è vero che alcuni lavori di manutenzione e pulizia non vengono fatti perchè alcuni affittuari non pagano le quote di condominio? Il Comune di Perugia che dovrebbe garantire il decoro e la sicurezza di questo e altri quartieri e che qui è presente con tanti suoi uffici non dice niente? Sa delle difficoltà economiche che affrontano alcune ditte che operano per il condominio e non ricevono quanto loro dovuto? Come Federconsumatorii auspichiamo che la pulizia  di oggi che diventi prassi e non un pannicello caldo per coprire responsabilità evidenti e comunque noi vigileremo e continueremo ad informare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento