Telecamere negli asili e nelle strutture assistenziali per anziani e disabili: voto in consiglio regionale

E’ stata inserita all’ordine del giorno e verrà quindi discussa e votata martedì 25 febbraio in sede di Assemblea Legislativa della Regione Umbria, la mozione del consigliere regionale della Lega, Valeria Alessandrini

E’ stata inserita all’ordine del giorno e verrà quindi discussa e votata martedì 25 febbraio in sede di Assemblea Legislativa della Regione Umbria, la mozione del consigliere regionale della Lega, Valeria Alessandrini, attraverso la quale si chiede alla Giunta di “avviare un percorso per favorire l’istallazione di sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso all’interno di asili nido, scuole dell’infanzia, strutture socio-assistenziali per anziani, disabili e minori in situazioni di disagio per prevenire maltrattamenti e garantire maggior tutela e sicurezza”.

Nel testo della mozione il consigliere regionale Alessandrini ricorda alcuni fatti di cronaca che hanno riguardato presunti episodi di maltrattamenti in Umbria in ambiente scolastico, in un asilo nido, in una struttura socio-sanitaria e in una casa di riposo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Minori, anziani e disabili sono categorie di persone particolarmente deboli ed essere sottoposti a maltrattamenti può provocare gravi conseguenze sia fisiche che psicologiche – commenta il consigliere leghista – attraverso le telecamere si possono prevenire o punire maltrattamenti e violenze, garantire una maggiore qualità e sicurezza dell’assistenza e della cura degli utenti e tutelare quei lavoratori che con dedizione, impegno e professionalità svolgono il loro compito”. Nell’oggetto della mozione si chiede quindi di “avviare un percorso per favorire l’istallazione, su base volontaria, in via sperimentale e nel rispetto della normativa sulla privacy, di sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso all’interno di asili nido, scuole dell’infanzia, strutture socio-assistenziali per anziani, disabili e minori in situazioni di disagio presenti sul territorio regionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento