rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Politica

Movimento 5 Stelle contro il Pd: "Le coop il vostro giardino: con tanto di dipendenti sottopagati"

Ancora un consiglio regionale molto teso tra il Movimento 5 Stelle, il Pd e la presidente Catiuscia Marini. L'attacco è stato portato avanti dal capogruppo stellato, Andrea Liberati, che ha ribadito in aula che "alcune grandi cooperative sono il giardino di casa del Pd. Si è creato un sistema clientelare molto pesante. Ci sono migliaia di persone sottopagate, nei più diversi settori economici cooperativistici. Come alla Eskigel, sulla quale non una parola è stata detta dalla sinistra, dove l'imbarazzo è palpabile".

Poi la richiesta di intervento su tutte le coop da parte degli Ispettorati del Lavoro e della Guardia di Finanza dell’Umbria: "Bisogna intervenire a favore di coloro che meritano di essere pagati con un salario che assicuri un'esistenza libera e dignitosa”.

L'assessore Paparelli ha inviato a portare prove concrete: "Se il Consigliere Liberati volesse farci pervenire situazioni puntuali che descrivono la violazione delle norme e che afferiscono in qualche modo ai contratti collettivi di lavoro li segnaleremo puntualmente alla Direzione provinciale del lavoro. I presunti conflitti d'interessi sono totalmente infondati e questa polemica strumentale deve finire”.

La replica si è consumata tutti con cartelli tirati fuori dai banchi del Movimento 5 Stelle e con l'attacco alla Presidente: "Catiuscia Marini è incompatibile con il ruolo di presidente della Regione da

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movimento 5 Stelle contro il Pd: "Le coop il vostro giardino: con tanto di dipendenti sottopagati"

PerugiaToday è in caricamento