menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mensa universitaria a Medicina, il Pd ha fretta: scatta l'interrogazione al sindaco

Il punto è chiarire "tempi e pratiche" per dare il via alla struttura che servirà gli studenti del polo di Sant'Andrea delle Fratte

Quando apriamo la mensa universitaria a Medicina? E’ questa la domanda per il sindaco e la giunta contenuta alla fine dell’interrogazione presentata dal Pd del Comune di Perugia. Il punto è capire “le tempistiche per l’apertura della mensa universitaria pubblica di Medicina e Chirurgia al polo di Sant’Andrea delle Fratte” e avere chiarimenti “sul rapido svolgimento di tutte le eventuali pratiche necessarie da parte di Palazzo dei Priori”. Traduzione: fare pressing su Romizi e i suoi per sfrenare una volta per tutte la questione mensa.

Anche perché, riporta la carta intestata del Partito Democratico, “l’Adisu ha da subito accolto le richieste degli studenti e dei loro rappresentanti predisponendo tutte le misure necessarie alla realizzazione della Mensa Universitario pubblica di qualità, con agevolazioni a tutti gli studenti e gratuità ai borsisti. E recentemente, in seguito a numerosi solleciti da parte delle associazioni studentesche, l’Università degli Studi di Perugia ha individuato lo spazio limitrofo al polo universitario idoneo alla cessione all’Agenzia per il diritto allo studio ed alla realizzazione della struttura”. Quindi, è la domanda del firmatario dell’interrogazione, Tommaso Bori, cosa sta aspettando il Comune?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento