rotate-mobile
Politica

Elezioni a Perugia, Margherita Scoccia: “Rifaccio subito tutte le strade di Perugia con 40 milioni dei 100 previsti”

La candidata sindaco per centrodestra e civici: “Il Piano sensazionale per le manutenzioni accelera nei primi due anni. Mi ispiro a modelli di città del Nord Europa”

Strade e investimenti. La candidata sindaco di Perugia per centrodestra e civici Margherita Scoccia annuncia: “Quaranta milioni di euro, subito, per rimettere a posto tutte le strade di Perugia”. Sono quelli che fa sapere di voler destinare nei primi due anni di consiliatura: “Ora che con straordinaria fatica siamo riusciti finalmente a chiudere il buco di bilancio ereditato dalla Sinistra possiamo finalmente concentrarci in maniera seria sulle strade della nostra città” spiega Scoccia che per quanto riguarda il decoro urbano aveva già fatto sapere di “voler investire in un piano decennale da 100 milioni di euro per strade, verde e arredo”. 

“In questo maxi-piano da 100 milioni ho intenzione di anticiparne 40 per i primi due anni provvedendo al rifacimento e alla manutezione delle strade più importanti della città e di quelle che, per causa di mancanza fondi, non siamo riusciti a ripristinare. È possibile in quanto il debito è stato ripianato e finalmente ci sono fondi in bilancio. - sottolinea la candidata - Gradualmente ci stiamo liberando dei derivati e da operazioni finanziarie al limite dello spericolato intraprese dalle precedenti amministrazioni, come i bond argentini. In più potremo beneficiare di una quota di investimenti che il Comune intende destinare alle opere pubbliche”. 

E ancora: “Le linee di finanziamento per investire subito 40 milioni sulle strade della nostra città? Ci sarà un unico lotto d’appalto. Accenderemo un mutuo, necessariamente, ma la manutenzione delle strade per me rappresenta la priorità, e attingeremo fondi dalla spesa corrente alleggerita dalle zavorre dei derivati e dei Boc”.

“È già iniziata una mappatura degli interventi sulle strade - continua Scoccia - Il mio programma elettorale prevede azioni concrete che possono essere portate a termine, non mi sono voluta dilungare in cose che già so che non possono essere realizzate. Il Piano strade è estremamente importante per i cittadini e posso garantire che verrà realizzato nei termini che mi sono prefissata. In questi anni avremmo voluto fare di più per i nostri cittadini ma purtroppo per le disponibilità economiche non è stato possibile. Un’opera come il minimetro pesa sulle casse comunali per 7,5 milioni all’anno - sottolinea la Scoccia - la giunta Romizi ha dedicato in media 4,5 milioni alle strade, molto di più dei nostri predecessori che al massimo investivano 800 mila euro, concentrando abili interventi di manutenzione stradale soprattutto a ridosso delle elezioni”.

Attraverso i lavori di rifacimento delle strade Margherita Scoccia pensa al ritorno economico futuro sul territorio: “Come avvenuto per la realizzazione del Metrobus intendiamo dare in questo modo una spinta propulsiva alla bellezza di Perugia che nella mia visione dovrà ispirarsi ai canoni delle città del Nord Europa come ad esempio Vienna. Il Piano del decoro urbano prevede un aggiornamento della segnaletica orizzontale e verticale con conseguente eliminazione delle vecchie segnaletiche, l’ammodernamento degli impianti semaforici e implementazione dei sistemi acustici” conclude la nota della candidata sindaco di Perugia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Perugia, Margherita Scoccia: “Rifaccio subito tutte le strade di Perugia con 40 milioni dei 100 previsti”

PerugiaToday è in caricamento