rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Politica

Europee, sono 3 i candidati umbri che hanno sottoscritto il Manifesto Pro Vita & Famiglia: ecco chi sono

Tra i punti chiave: opposizione all’ideologia gender a all’agenda Lgbtqia+, in particolare nelle scuole;

Su 55 candidati alle elezioni europee di sabato 8 e domenica 9 giugno che hanno sottoscritto il Manifesto di impegni valoriali promosso da Pro Vita & Famiglia Onlus ben tre sono umbri e sono tutti nel centrodestra. "Il nostro obiettivo - dichiara l'associazione - era indicare agli elettori i nomi dei candidati che avrebbero avuto il coraggio di mettere la faccia sui valori fondanti della civiltà europea, oggi attaccati da politiche woke, pro-gender e abortiste. In queste settimane di campagna elettorale oltre 40.000 utenti hanno visitato il portale online cambiaeuropa.it, dove abbiamo inserito i candidati firmatari divisi per circoscrizione e partito, e questo dato segna il pieno successo della campagna". I nomi degli umbri: Marco Squarta (Fratelli d'italia, nella foto), Francesca Peppucci (Forza Italia) e Valeria Alessandrini (Lega).

Il Manifesto promosso da Pro Vita & Famiglia impegna i candidati firmatari, se eletti, a svolgere le loromaConsigliere Marco Squarta-2 funzioni di eurodeputati in accordo coi valori dell'associazione su sei fronti: Difesa della vita umana e contrasto all’introduzione dell’aborto come “valore comune” nell’UE; sostegno economico e sociale alla famiglia e alla vita nascente; contrasto all’utero in affitto; promozione della libertà educativa dei genitori e opposizione all’ideologia gender a all’agenda Lgbtqia+, in particolare nelle scuole; difesa dei risparmi delle famiglie dalle politiche radicali “green”; contrasto all’iper-sessualizzazione e all’iper-digitalizzazione dei minori.

"Adesso la palla passa ai cittadini, che invitiamo ad andare a votare scegliendo tra i candidati firmatari del Manifesto. L’astensione sarebbe una implicita approvazione dello status quo, drasticamente sfavorevole ai nostri valori, e un regalo alle forze politiche relativiste e progressiste che, soprattutto negli ultimi cinque anni di legislatura, hanno portato l’Europa alla deriva sui temi etici".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee, sono 3 i candidati umbri che hanno sottoscritto il Manifesto Pro Vita & Famiglia: ecco chi sono

PerugiaToday è in caricamento