rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Politica

Maltempo di settembre, Melasecche: "Per i danni subiti servirebbero decine di milioni di euro"

La risposta all'interrogazione di Bettarelli (Pd): "Intanto i 600mila euro riconosciuti dal Governo per lo stato di emergenza che si aggiungono a quanto erogato già dalla Regione"

Con quali criteri sono concessi e liquidati i ristori ai Comuni danneggiati dal maltempo del 22 settembre. E' quanto ha chiesto di chiarire, in un'interrogazione, il consigliere regionale Michele Bittarelli del Partito democratico.

. Il 5 novembre il Governo, su proposta della presidente Meloni, ha riconosciuto lo stato di calamità nazionale solo ai comuni di Gubbio, Pietralunga, Scheggia e Pascelupo, escludendo gli altri comuni umbri che ne avevano fatto richiesta alla Regione ha ricostruito Bettarelli ricordando che "nella stessa Delibera fu stabilito di prendere atto delle comunicazioni relative ai danni subiti e delle richieste avanzate dai Comuni e, nelle more dell’eventuale dichiarazione dello stato di emergenza nazionale, di destinare contributi a ristoro, sulla base di successive determinazioni dirigenziali che avrebbero stabilito l’assegnazione dei
finanziamenti richiesti dai Comuni ai sensi della delibera nonché da eventuali altre amministrazioni comunali anch’esse colpite da tali eventi, che ne avrebbero fatto richiesta anche in seguito".

Gli importi stabiliti, però, secondo Bittarelli, risulterebbero insufficienti a coprire gli ingenti danni. A distanza di due mesi, dell'entità dei danni, e della copertura riconosciuta dal Governo a una parte ristretta di Comuni danneggiati, il consigliere regionale ha chiesto di consocere le intenzioni dell'esecutivo. 

"I 600 mila euro impegnati dal Dipartimento nazionale sono quelli che avevamo coperto con le nostre risorse. Ora quella cifra potrà essere utilizzata per i Comuni che non hanno avuto copertura dal livello nazionale" ha replicato l'assessore alla Protezione civile, Enrico Melasecche che ha aggiunto: "Ci sarà una interlocuzione tra Regione, Dipartimento e Ministero per cercare di coprire tutte le necessità. Da una prima stima per il ripristino della viabilità, degli
argini, dei letti dei fiumi, servirebbero decine di milioni".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo di settembre, Melasecche: "Per i danni subiti servirebbero decine di milioni di euro"

PerugiaToday è in caricamento