menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il piano proposto al Comune: "Impatto devastante sull'economia di Magione"

La mozione della minoranza per fronteggiare il Covid-19

Emergenza coronavirus, un piano per affrontare le conseguenze economiche della pandemia sul territorio di Magione. L'opposizione in consiglio comunale propone al sindaco Giacomo Chiodini "un piano dettagliato e preciso di misure, sia di carattere economico (previa verifica delle disponibilità economiche) che di carattere generale, destinate a fronteggiare le inevitabili conseguenze della pandemia". Un piano, spiegano, "che permetta di non affossare definitivamente le attività economiche del territorio". 

E ancora: "In attesa di chiare misure economiche adottate dal Governo nei confronti dei Comuni - scrivono dall'opposizione nella mozione - , si ritiene necessario pianificare con rapidità il post-emergenza così da farsi trovare pronti con un puntuale piano di interventi, da attuare nel momento in cui saranno definite le risorse economiche disponibili". 

Il piano è suddiviso per macro-aree: dalla rimodulazione delle tasse locali al contributo affitti passando per il turismo, dalla scuola al contributo per sanificazione e dispositivi di protezione individuali. Questo perché "l'emergenza in corso che ha investito cittadini, attività produttive, attività commerciali e turismo, avrà un impatto devastante per l’economia comunale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento