rotate-mobile
Politica

Strage di Capaci, sit-in dei sindacati: i lavoratori contro le Mafie

Cgil, Cisl e Uil hanno manifestato questa mattina davanti alla Prefettura per ricordare il sacrificio di Falcone e Borsellini nella lotta alla Mafia

Lotta per la legalità e per la democrazia in difesa dello Stato, contro ogni violenza. Queste le parole d'ordine al presidio che stamattina ha visto Cgil, Cisl e Uil dell'Umbria manifestare insieme, davanti alla prefettura di Perugia in occasione del ventennale della strage di Capaci.

L'iniziativa, alla quale ha partecipato anche una delegazione di studenti medi ed universitari, faceva riferimento anche all''attentato di Brindisi ed e'' stata quindi l''occasione per ribadire come  "la coscienza civile collettiva si ribella a questi attentati che vogliono colpire lo Stato e tutti i suoi cittadini".

Al presidio di Perugia ha partecipato anche la segretaria nazionale della Cgil Elena Lattuada che ha ribadito "l'impegno della Cgil e di tutte le organizzazioni sindacali a presidiare, in questa fase difficile per il Paese, la democrazia, attraverso la partecipazione e la mobilitazione del mondo del lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Capaci, sit-in dei sindacati: i lavoratori contro le Mafie

PerugiaToday è in caricamento