La sanità fa gola alla Marini e a Bocci, Leonelli se la ride: "Roba da vecchia politica"

Nella disputa per le nomine dei direttori sanitari dell'Umbria, interviene pesante il segretario regionale del Pd con l'intenzione di togliersi dalle scarpe più di un sassolino...

La disputa tutta politica sulle nomine dei nuovi direttori della sanità tra il presidente della Giunta regionale, Catiuscia Marini e l'assessore Luca Barberini, fedelissimo del sottosegretario Gianpiero Bocci, è ormai un fatto acclarato con tanto di polemiche sui giornali. Uno spettacolo che non piace per nulla al segretario regionale del Pd, Giacomo Leonelli, che ha preso carta e penna per togliersi un sassolino dopo gli attacchi subiti proprio dall'area bocciana del partito.

"Leggo che si fa un gran parlare dei direttori della sanità - ha scritto -  io penso innanzitutto che alla collettività regionale interessi che la sanità umbra sia sempre più efficiente, che si abbattano le liste d'attesa, che si riorganizzi il sistema di prossimità sul territorio e che non si disperdano le ottime pratiche di questi anni sul contenimento dei costi (per le quali la sanità umbra è riferimento nazionale), piuttosto che sapere se il prossimo direttore sarà Tizio, Caio o Sempronio. Anche se capisco che questo può interessare gli operatori del settore e, in una logica che però ha un pò il sapore della vecchia politica, qualche politico locale".

Dopo lo schiaffo cerca di dare la linea ad un partito che in Umbria è rigorosamente diviso in correnti tutte interne all'area vasta del renzismo pensiero: "Proprio per questo penso invece che il Pd debba pretendere che la nomina dei prossimi direttori debba ispirarsi a criteri di comprovata competenza per le sfide che ci attendono  e di rinnovamento (perché il ricambio in postazioni importanti è di per sé un elemento positivo e di trasparenza), più che farsi affascinare da una girandola di nomi che rischia di essere stucchevole e di allontanare sempre di più la politica dai problemi della quotidianità delle persone"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento