menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Umbricellum, barricate contro la legge elettorale: interpellanza al governo e ricorso

Movimento 5Stelle, Scelta Civica e Democrazia in Umbria compatti e risoluti per fermare il sistema di voto per le Regionali 2015: "Il premio di maggioranza senza soglia minima è incostituzionale"

L’unione fa la forza. Specie se ricompatta il fronte che non ti aspetti: Scelta Civica, Movimento5Stelle e Comitato per la Democrazia in Umbria. Tutti contrari alla nuova legge elettorale dell’Umbria, varata da una manciata di giorni da Palazzo Cesaroni e ribattezzata l’Umbricellum. E la barricata multicolore è pronta alla guerra: ricorso e interpellanza al governo.

La decisione è stata presa ieri sera (23 febbraio), a Perugia, nell’incontro tra Scelta Civica, Movimento5Stelle e Comitato per la Democrazia in Umbria, presenziato dai deputati umbri Adriana Galgano, Tiziana Ciprini e Filippo Gallinella.

“La nuova legge elettorale – sottolineano gli onorevoli– presenta profili di illegittimità costituzionale, soprattutto nella parte che prevede l’assegnazione del premio di maggioranza senza soglia minima. Modalità stigmatizzata dalla Consulta nel 2014. Rilievi inascoltati dalla maggioranza regionale, in particolare dal Partito democratico, e da alcuni consiglieri di opposizione che hanno disegnato e approvato martedì scorso un testo su misura, l’Umbricellum, a garanzia dello status quo, ostile al pluralismo politico, sordo alla richiesta di cambiamento che nasce dagli elettori e che esige una adeguata rappresentanza territoriale. Per questi motivi – concludono i parlamentari umbri - Scelta Civica, Movimento5Stelle e Comitato per la Democrazia in Umbria sono pronti a presentare insieme, nei prossimi giorni, ricorso e a portare, tramite interpellanza parlamentare, il caso Umbria all’attenzione del governo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento