Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

La nuova legge regionale: finanziamento per associazioni combattentistiche e di polizia. "Sono strumenti sociali ed educativi"

Passa con il voto della maggioranza la legge che istituisce l'elenco regionale e il contributo per l'organizzazione di eventi e iniziative

Le associazioni combattentistiche e d'arma e quelle delle forze dell'ordine come strumenti sociali, culturali ed educativi. È questo lo scopo della proposta di legge presentata e approvata dall’aula di Palazzo Cesaroni, promossa dai consiglieri della Lega, con primo firmatario il consigliere Valerio Mancini.

La legge, riconoscendo e promuovendo “la funzione sociale, culturale ed educativa e di promozione della cultura della sicurezza” di queste associazioni, mira a sostenere “lo svolgimento di cerimonie, manifestazioni, mostre, convegni e attività didattiche per celebrare momenti e date salienti della storia umbra e della storia delle forze armate, delle forze di polizia nazionale e locale, lo svolgimento di raduni nazionali, regionali, provinciali e locali”. Iniziative che dovrebbero contribuire, secondo i proponenti, a diffondere la cultura della sicurezza civica.

Compito della giunta regionale sarà quello di istituire un elenco regionale delle associazioni combattentistiche e d'arma e delle associazioni delle forze dell'ordine, definendo poi priorità di intervento, i criteri preferenziali, le modalità di accesso ai contributi regionali, nonché le modalità e i termini per la presentazione delle domande.

La proposta ha suscitato la contrarietà dell’opposizione, con i consiglieri Pd Meloni e Paparelli che hanno annunciato di non partecipare al voto, contestando le modalità con cui si è pensata la legge per concedere dei contributi. La replica di Mancini si è incentrata sulla differenza tra promuovere la legalità, da un lato, e parlare di cannabis, dall’altra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova legge regionale: finanziamento per associazioni combattentistiche e di polizia. "Sono strumenti sociali ed educativi"
PerugiaToday è in caricamento