Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica

Lavoro in Umbria, Caparvi (Lega): "Ex Pozzi, situazione drammatica per i lavoratori"

"Le famiglie sono allo stremo: ho più volte sollecitato il Ministero il cui personale è in smart working dall'inizio dell'emergenza sanitaria, ma ciò non giustifica i ritardi"

"Il ritardo mostruoso  per l'erogazione dell'integrazione salariale colpisce ancora più duramente quelle aziende che già prima dell'emergenza sanitaria erano in difficoltà come ad esempio la Ex Pozzi-Isotta Fraschini": la denuncia porta la firma del deputato umbro della Lega Virginio Caparvi, Segretario regionale Lega Umbria. "Nel caso specifico decine di dipendenti stanno aspettando da settimane la firma per il rinnovo della Cassa integrazione - prosegue Caparvi - Le famiglie sono allo stremo e personalmente ho più volte sollecitato il Ministero il cui personale è in smart working dall'inizio dell'emergenza sanitaria, ma ciò non giustifica i ritardi. La firma della Cig doveva arrivare entro il mese di aprile, eppure ancora oggi non se ne hanno notizie".

Caparvi ha giudicato positivo il documento congiunto dei consiglieri regionali umbri della Seconda Commissione,
tra cui quelli di Movimento 5 Stelle e PD, al fine di ottenere l’apertura di un dialogo con l’esecutivo nazionale. "E' solo un ulteriore passo in avanti, anche se ancora oggi preoccupa il silenzio dei parlamentari umbri di maggioranza che dovrebbero intervenire direttamente presso il Ministero del governo che sostengono".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro in Umbria, Caparvi (Lega): "Ex Pozzi, situazione drammatica per i lavoratori"

PerugiaToday è in caricamento