Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

La guerra dei sondaggi elettorali sull'Umbria: due nello stesso giorno. La Tesei prima sprofonda (al 46%) con Noto e poi risorge (al 59%) con Winpoll

La mattina la Tesei era all'inferno dopo la classica classifica sui Governatori, oggi pomeriggio pubblicato il sondaggio su scenaripolitici.com (e sul sito ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri) che invece gli rimette le ali. Chi ha ragione? Solo le urne ce lo diranno tra qualche anno...

Due sondaggi in meno di 24 ore sull'operato della Giunta regionale dell'Umbria guidata da Donatella Tesei, la prima governatrice di centrodestra della nostra regione. Due sondaggi, entrambi di autorevoli istituti specializzati nella ricerca, ovvero Noto sondaggi e Winpool. Entrambi su un campione di mille potenziali elettori umbri. Quello di Noto per il Sole 24 Ore molto stringato e con una valutazione lapidaria sul gradimento della fiducia sulla Presidente. Quello di Winpoll più articolato con tanto di schede su territori, fasce di età e valutazione sull'operato nei vari settori economici. La grande differenza sta tutta nella valutazione finale:  il Sole 24Ore affibbia a Donatella Tesei un calo di fiducia degli elettori dell'11 per cento che porta ad un magro 46 per cento, quindi sotto la soglia di maggioranza.

Sondaggio Sole 24 Ore su sindaci e governatori: Romizi e Tesei sotto quota 50%

Mentre quello di Winpoll - per il sito scenarielettorali.it partner del sito ufficiale sui sondaggi validati dalla Presidenza del Consiglio- addirittura consegna all'ex sindaco di Montefalco il 59 per cento dei consensi degli umbri intervistati. Otterrebbe l'1% in più di gradimento personale rispetto alla Giunta nel suo complesso (58 per cento) Una differenza enorme, dunque, ma motivata, a loro dire, con delle schede ufficiali (scarica qui il Pdf ufficiale del sondaggio umbria stampa-2): gli intervistati da Winpoll attribuiscono su sanità un gradimento del 64%, su economia 53%, su Turismo 52%, sul welfare 60%, su ambiente 62%, Il picco maggiore del gradimento la Tesei lo conquista tra gli under 30 (62%) e le città più legate a lei sarebbero Orvieto, Città di Castello e Assisi. Due sondaggi dunque due pareri opposti e una valanga di inesorabili polemiche. Ma per fortuna i Governatori li elegge il popolo con una regolare elezioni democratica. Da quelle urne gli unici dati che valgono governo o una dura opposizione. Tutto il resto... è contorno. 

Soggetto committente: Scenari Politici
Soggetto realizzatore: Winpoll
Periodo di realizzazione interviste: 7- 13 giugno 2021
Popolazione di riferimento: popolazione umbra maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, aree della regione proporzionalmente all’universo della popolazione umbra. Metodo di campionamento: stratificato per aree geografiche, casuale ponderato per genere, fasce di età ed intenzioni di voto alle ultime regionali
Metodologia delle interviste: interviste telefoniche (Cati – Cami). Numero di interviste: 1.000: 5.521 chiamate, 4.521 rifiuti Margine di errore con intervallo di confidenza al 99%: 2,4%


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La guerra dei sondaggi elettorali sull'Umbria: due nello stesso giorno. La Tesei prima sprofonda (al 46%) con Noto e poi risorge (al 59%) con Winpoll

PerugiaToday è in caricamento