menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'INTERVENTO "Cancellata Equitalia arriverà una agenzia con più poteri e sarà peggio per i cittadini"

Riceviamo e pubblichiamo l'intervento dell'Onorevole Laffranco che si sta occupando della liquidazione di Equitalia e la nascita di una nuova agenzia di riscossione. Con il cambio ci guadagneranno i contribuenti o addirittura sarà un ente più vessatorio della vecchia e odiata Equitalia?

********

di Pietro Laffranco * Onorevole Forza Italia 

Quando si parlava del decreto fiscale uno dei cavalli di battaglia del governo era l’abolizione di Equitalia. Di fatto però Equitalia non sarà soppressa ma cambierà solamente il suo nome in Agenzia delle entrate – riscossione, un ente pubblico controllato dalla Agenzie delle Entrate e sotto la vigilanza del Mef.

Il procedimento di soppressione ed immediata rinascita dell'agente della riscossione è costellato di vari aspetti poco chiari e per questo abbiamo voluto chiedere lumi al Ministro Padoan. Nel dettaglio abbiamo chiesto informazioni sulla possibilità di accedere (per il recupero forzato dei tributi non pagati) a tutte le banche dati e alle informazioni riservate in possesso dell'Agenzia delle entrate (precedentemente precluse ad Equitalia). 

Ma soprattutto abbiamo voluto sapere se, anche per il governo, la configurazione della nuova Agenzia, che ha più poteri della vecchia Equitalia, offra all'ente ancora più strumenti in grado di determinare pratiche assolutamente vessatorie nei confronti dei cittadini-contribuenti. La risposta che abbiamo ricevuto non chiarisce competenze e natura dell'ente, in quanto ci dice che saranno affidate allo statuto. 

Statuto che però dovrà essere approvato con un Dpcm che non esiste. Quello che ci lascia ancora più basiti però è che riguardo ai poteri della nuova Agenzia il governo riconosce la fondatezza delle nostre osservazioni sul fatto che i cittadini potrebbero essere maggiormente vessati, ma di fatto dice che questo sistema agevolerà la riscossione. Poveri contribuenti italiani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento