menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Movimento 5 Stelle denuncia due nomine di Romizi "irregolari": "Sono una forzatura"

Il consigliere Michele Pietrelli del gruppo consiliare del M5S ha posto una interrogazione al sindaco Perugino che vede al centro la nomina dei tre componenti dell' Organismo Indipendente di Valutazione (OIV). L'OIV è uno strumento che ha la funzione di misurare e valutare sia la performance individuale dei dirigenti e del personale di unità organizzative in posizione di autonomia e responsabilità sia il raggiungimento degli obiettivi richiesti alle amministrazioni pubbliche. E' organo indipendente che applica e garantisce trasparenza e controllo.

"Il Sindaco Andrea Romizi - ha scritto Pietrelli - con una delibera di giunta (219/2015) ha proceduto alla nomina del Prof. Avv. Giuseppe Caforio, Dott.ssa Claudia Bianchi e Dott.ssa Elena Sala. Peccato che i primi due ricoprano lo stesso incarico presso un altro ente locale, caso vuole, il comune di Assisi. Peccato anche che sia previsto espressamente che “Nessun componente può appartenere contemporaneamente a più Organismi indipendenti di Valutazione o Nuclei di valutazione”, in conformità con quanto previsto previsto espressamente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (Delibera 12/2013). Anche il Dipartimento della Funzione Pubblica ha espresso parere negativo sulle nomine".

"Il sindaco Romizi dovrà argomentare questa pesante forzatura considerato che le competenze richieste ed il rapporto di esclusività   sono stati i requisiti indispensabili richiesti  per la stessa ammissione a partecipare  al bando , quindi tutti nominabili purchè non aventi doppio incarico,  precauzione, quest'ultima, a tutela della trasparenza e del corretto utilizzo del denaro pubblico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento