menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Antifascisti ancora in campo: lettere e appelli contro sede Forza Nuova a Perugia

Il movimento di Destra di Roberto Fiore da una decina di anni è presente a Perugia. Ma ora, per la campagna elettorale, ha deciso di mettere le radici con una sede vicino al Borgo XX Giugno

Il richio è alto: un'altra serata che si annuncia caldissima (sul fronte dell'ordine pubblico) in questa campagna elettorale che, invece sui problemi del Paese (il lavoro in primis), è stata buttata giorno e notte sul presunto ritorno del pericolo fascismo portato avanti non solo dai partiti come Forza Nuova o Casapound, ma attribuito (nelle idee) anche a Lega e Fratelli d'Italia. Da Sinistra ma non solo, anche in casa Pd, il presunto rischio fascismo va arginato con la messa al bando anche dei movimenti che hanno accettato il gioco democratico trovando firme e candidandosi. Stasera tocca a Forza Nuova - da circa un decennio presente a Perugia - aprire una nuova sede in centro a Perugia (dopo quella storica di Piazza Partigiani e Pallotta). La destra del presidente Fiore si presenta in campagna elettorale con la lista Prima gli Italiani nata con l'alleanza della Fiamma Tricolore.

L'apertura della sede non è passata inosservata: è prevista stasera, martedì 27 febbraio, alle ore 21 alla presenza del Segretario Nazionale di Forza Nuova,Roberto Fiore. Il locale politico nascerà in uno spazio in Viale Roma 88. "Resistenza Nazionale, rilancio demografico, fuoriuscita da Ue , Euro, Nato , casa e lavoro stabili per gli italiani, sono queste le parole d'ordine che segnano la nostra ineluttabile ascesa.Tutto ciò con buona pace per gli anacronistici isterismi antifascisti. Cittadini e giornalisti sono invitati": hanno scritto i vertici di Forza Nuova Umbria.

Gli anti-fascisti - spesso capitanati dalla lista di Potere al Popolo - non hanno ancora organizzato per stasera una contromanifestazione ma sta circolando una lettera appello per ribadire che non sono ospiti graditi anche perchè la sede di Forza Nuova si trova a poche decine di metri Borgo XX Giugno luogo simbolo della lotta al nazi-fascismo e della liberazione di Perugia avvenuta nel 20 giugno del 1944. "Questo quartiere si è caratterizzato negli ultimi anni come un luogo della cultura, della socialità, dell'apertura e della libertà. L'apertura, proprio qui, della sede di un movimento dichiaratamente di ispirazione fascista appare ai nostri occhi come uno sfregio". Firmato gli antifascisti di Borgo Bello. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento