Politica

Telecom premia Gualdo Tadino: grazie ad un progetto avrà da subito la rete "4G plus"

Il verdetto finale della giuria del Premio pur vedendo al primo posto il Comune di Capannori (Lu) ha riconosciuto la bontà del lavoro presentato dal Comune di Gualdo Tadino ed ha chiesto ed ottenuto il finanziamento della nuova rete anche per il comune umbro

Nella prestigiosa location del Palazzo delle Esposizioni di Roma, nell’ambito del concorso “Italia Connessa”, nella giornata di martedì 16 dicembre il Comune di Gualdo Tadino ha ricevuto da Telecom Italia, “riconoscendo la validità e l’importanza del progetto presentato al contest” realizzerà l’infrastruttura dedicata allo sviluppo della banda ultra larga digitale anche nel territorio di Gualdo Tadino. 

L’annuncio è stato dato, nel Palazzo delle Esposizioni di Roma, nell’ambito del concorso “Italia Connessa” dal Presidente di Telecom Italia, Giuseppe Recchi. Il verdetto finale della giuria del Premio, infatti, pur vedendo al primo posto il Comune di Capannori (Lu) ha riconosciuto la bontà del lavoro presentato dal Comune di Gualdo Tadino, ed ha accolto la proposta del Presidente della Giuria Gabriele Falciasecca (Presidente della Fondazione Marconi) di finanziare anche il Comune di Gualdo Tadino insieme a quello di Montoro, altro Comune arrivato in finale.

Il Contest “Italia Connessa” è un concorso di proposte, idee ed iniziative, giunto alla sua terza edizione, indetto da Telecom Italia per diffondere la cultura dell’innovazione tra le Amministrazioni locali con l’obiettivo di promuovere la digitalizzazione del Paese e favorire la diffusione dei servizi innovativi ai cittadini ed alle imprese e la realizzazione sul proprio territorio dell’infrastruttura NGN fissa e mobile di ultima generazione (4G Plus) a totale cura e costi di Telecom Italia e in anticipo rispetto ai piani di investimento. 

Alla manifestazione hanno partecipato ben 118 Comuni tra 15.000 e 50.000 abitanti che, dopo una prima selezione si sono ridotti ad una shortlist di 13 e successivamente a soli 3 finalisti: Gualdo Tadino, Capannori e Montoro. Il progetto presentato dal Comune di Gualdo Tadino al contest Telecom punterà, in sintesi, su sei linee guida che interesseranno: Agricoltura, Artigianato, Scuola, Biblioteche e Musei, Pro Loco e Comune. 

La manifestazione si è svolta alla presenza dei vertici di Telecom tra cui il Presidente Giuseppe Recchi, e l'Amministratore Delegato Marco Patuano, nonchè la partecipazione di numerose personalità politiche ed ha visto impegnati nella presentazione dei progetti i tre sindaci dei Comuni selezionati: per Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti, per Capannori Luca Menesini e per Montoro Mario Bianchino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecom premia Gualdo Tadino: grazie ad un progetto avrà da subito la rete "4G plus"

PerugiaToday è in caricamento