menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

W la cultura, il sindaco chiude le scuole: "studenti godetevi Mogol e la super-mostra"

Accade a Gualdo Tadino. Il primo cittadino fa sospendere le lezioni per un giorno per dare modo alle famiglie e ai ragazzi di godersi due super mostre internazionale a cui parteciperanno il paroliere Repetti e Vittorio Sgarbi

Un sindaco che crede nell'arte come rilancio della propria città ed è disposto ad "inventarsi" una sorta di ponte - sfruttando il giorno di vacanza per il santo Patrono - a favore degli studenti, possiamo dirlo con certezza è cosa rara. Ma tutto questo accade a Gualdo Tadino dove il sindaco Massimiliano Presciutti opta per la chiusura delle scuole per tutto il 16 gennaio (sabato) sfruttando, come detto, il giorno di vacanza per il Beato Angelo il 15 gennaio.

Il motivo è scritto nella sua ordinanza:  "Il protrarsi della celebrazione e degli eventi connessi alla festività del patrono coinvolge la maggioranza delle famiglie gualdesi fino a tarda serata e soprattutto il 16-17 Gennaio a Gualdo Tadino verranno inaugurate due importanti mostre “Contemporaneamente. Mostra collettiva di arti visive” e dalla “Terra al Cielo dal figurativo ll’informale” con la straordinaria partecipazione di Giulio Rapetti, in arte Mogol e del critico d’arte Vittorio Sgarbi".

Per il sindaco è fondamentale che gli studenti e le loro famiglia possano approfittare di questi grandi eventi per una partecipazione di massa all'insegna della cultura. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento