menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Governo Pd-M5S? Si vota sulla piattaforma Rousseau: "Votiamo sì al nuovo esecutivo.. ecco perché"

Il Movimento 5 Stelle si interroga su come votare. Il dibattito: ecco chi dice sì al Governo con i democratici

Domani mattina gli iscritti del Movimento 5Stelle, almeno da sei mesi, potranno votare sul fare oppure no l'alleanza con il Pd per dare vita ad un Conte Bis ma senza Lega. Come ribadito dall'onorevole Filippo Gallinella, il voto della base sarà fondamentale per i gruppi parlamentari che ne dovranno tenere conto in sede parlamentare. Pubblicheremo, dall'Umbria, i favorevoli e contrari. L'analisi di chi al momento dice sì. 

*******

di Pagina Perugia Centro Movimento 5 Stelle

Chi vota NO tradisce al pari del Capitone. Fiducia al M5S del premier Conte, non tagliamo il ramo sul quale siamo seduti! Lega e PD per noi pari sono, due facce della stessa medaglia, il cambiamento siamo noi e nostro è il governo e il premier Conte, votare no è fare come il Capitone che ha sfiduciato se stesso.  Consideriamo il rischi che corriamo se fallisce questa prova, si torna a votare e si corre il rischio, più che probabile di un Governo Salvini Meloni con Berlusoni per contingenza politica basata essenzialmente sulla "pancia" della gente in questo particolare momento.

Avremmo al governo la destra più becera e autoritaria, capace di avere maggioranza assoluta e:
1 - Legiferare a suo piacimento
2 - Nominare la dirigenza di molti enti a partecipazione statale o statale
3 - Prendere possesso della RAI riformandola a loro piacimento
4 - Nominare un nuovo CSM
5 - Modificare la composizione della Corte Costituzionale
6 - Eleggere il nuovo Presidente della Repubblica (Berlusconi)
7 - E, non ultimo, modificare la Costituzione in senso di Repubblica Presidenziale.
L'ultima volta che accadde occorse una guerra mondiale per scalzare quel Regime. 
Vale la pena rischiare tutto questo perchè abbiamo in mente posizioni da tifo di curva nord?

Le prove vanno affrontate e vinte, e non fuggendo dalle nostre responsabilità di forza politica di maggioranza relativa, qualunque sia la formazione con cui ci dobbiamo necessariamente accordare per via di una legge elettorale truffa fatta solo per contrastarci. In base a questo ragionamento votai SI al contratto con la Lega ed ora voto SI a quello col Pd.  Siamo o non siamo post ideologici? In alto i Cuori!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento