menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il consigliere regionale di Umbria più Uguale, Giuseppe Biancarelli

Il consigliere regionale di Umbria più Uguale, Giuseppe Biancarelli

"Bravo, continua così... contro la casta": il web elogia il neo-consigliere Biancarelli

Ha svelato lo stipendio preso per i primi 20 giorni da politico senza incarichi e commissioni ancora da portare avanti. Il web lo elogia e lo invita a tagliare i soldi alla casta. E lui: ci proverò... come ho sempre fatto

Giuseppe Biancarelli da Gubbio, imprenditore nel campo agricolo e da 22 ore anche il più amato consigliere regionale dell'Umbria. Il suo nome sta facendo il giro del web e ora anche chi non lo conosceva - la stragrande maggioranza delle preferenze le ha ottenute nella sua Gubbio grazie all'appoggio del movimento guidato dal sindaco Stirati - ne sta apprezzando le doti umane, professionali e soprattutto per la sua indignazione per i costi della politica.

Ha ammesso di essere imbarazzato per aver già intascato qualcosa come 5mila euro per i suoi primi 20 giorni da politico professionista. Ed ha ribadito che bisogna cambiare questo sistema di indennità e costi della politica. Dichiarazioni che lo hanno fatto diventare il politico "nuovo" da guardare con grande interesse e anche con speranza.

E il popolo del web si complimenta con lui e lo esorta a cambiare questo sistema. C'è chi scrive: "Le Persone Serie e non "interessate" si riconoscono da subito! Congratulazioni e Complimenti";  "La Tua onestà è un onore per Noi";"Convinta che non ci deluderai";La prima volta che voto decentemente in vita mia!!!!!!Chapeau.....; "grazie per la schiettezza".

Giuseppe Biancarelli non si rimangia le parole scritte e ribadisce la sua personale lotta alla casta, a partire dalla sua indennità. A Tiziano che lo esorta a restituire l'indennità per 20 giorni di non lavoro, il Beppe risponde così: "Tiziano, sono impegnato personalmente e politicamente anche in questa vicenda. Del resto, sino ad ora l'ho sempre fatto in tutti gli incarichi elettivi che ho ricoperto (Comune e Comunità montana), forse magari troppo in silenzio. Il sistema di potere, non solo politico, tende a minimizzare il valore di certi gesti perché ne incrinano le difese. Non è questione di attributi, espressione che non è né bella né giusta, ma di buona volontà. Buona domenica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento