menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuove tessere del Pd, Giubilei allo scoperto: "Ecco perché entro nel Partito Democratico"

Il candidato sindaco del centrosinistra a Perugia, Giuliano Giubilei, aderirà al Pd: "La mia decisione è maturata negli ultimi giorni"

"La mia decisione è maturata negli ultimi giorni". Cioè, prenderà la tessera del Partito Democratico. Il candidato sindaco del centrosinistra a Perugia, Giuliano Giubilei, aderirà al Pd. Dopo l'anticipazione del commissario Walter Verini, Giubilei esce allo scoperto con un post su Facebook per spiegare il perché. C'entrano Romano Prodi e la vittoria in Emilia Romagna: "'Soprattutto - si legge nel post -  hanno inciso le parole di Romano Prodi nell’intervista a Repubblica dì martedì scorso: “Spalanchiamo il Pd - ha detto il Professore -. Zingaretti convochi una grande assise aperta a tutti, dove discutere in modo libero su come la politica deve interpretare i grandi cambiamenti della società. Basta con il partito delle tessere'".

Versione breve: "Senza farla tanto lunga, penso che questo sia il momento di dire delle cose dall’interno. Di portare anche come contributo l’esperienza civica, che mi ha arricchito moltissimo. Anche per dire le cose che non hanno funzionato, almeno in Umbria, nei rapporti tra forze civiche e Pd". 

E ancora: "Penso - scrive Giubilei - , io che non ha mai avuto in tasca una tessera di partito, che sia il momento giusto per dare una mano a chi prova a immaginare un futuro diverso. In questo contesto penso di poter dare il mio piccolo contributo, senza voler entrare nelle dinamiche laceranti dei congressi che si annunciano. Oggi non c’è più spazio per partito delle tessere, per citare ancora Prodi. C’è bisogno di una riflessione in mare aperto, senza paracadute e dove tutti si mettano in gioco". 

Poi c'è la questione del gruppo in consiglio comunale. Giubilei anticipa la domanda: "Continuerò a guidare il mio gruppo “Rete Civica” al Consiglio Comunale di Perugia. E continuerò come ho fatto in questi mesi la mia battaglia di opposizione. Che finora è stata condotta in pieno accordo con gli altri gruppi, a partire da quello del Pd, con cui abbiamo condiviso praticamente tutti gli atti presentati in Consiglio". In ultimo, un passaggio sui nuovi ingressi nel Parito Democratico: "E sono contento di incontrare nuovamente anche alcuni validissimi giovani che erano presenti nelle mie liste per il Comune, come Costanza Spera e Federico Phellas".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento