Monni vs Gesenu: "Strane attività a Pietramelina. Ho le foto", l'azienda si difende

L'attacco parte direttamente dal consigliere dell'Ndc Massimo Monni che sull'intera vicenda questa volta vuole vederci chiaro. Ma Gesenu si difende: "La discarica è chiusa"

La notizia è di ieri, 11 marzo, ma la risposta di Gesenu è arrivata fredda e repentina oggi. A fare delle illazioni il consigliere regionale dell’Ndc, Massimo Monni, che aveva interrogato l'assessore all'ambiente Silvano Rometti per conoscere gli intendimenti della Giunta, “anche alla luce dei recenti eventi giudiziari, sull'opportunità che venga urgentemente attivata un'inchiesta volta a verificare il regolare smaltimento dei rifiuti nel Comune di Perugia e nel territorio regionale”.

Ed è proprio il consigliere Massimo Monni ad aver detto in sede di Consiglio di avere visto dei camion coperti e senza alcuna indicazione far risalire delle persone mentre “scaricavano rifiuti nella discarica di Pietramelina, che dovrebbe essere chiusa”.

La risposta di Gesenu è arrivata immediata. La discarica è chiusa dall’8 agosto 2013. “Nel sito indicato – spiega l’azienda tramite nota stampa - è attivo un impianto di compostaggio nel quale viene regolarmente conferita frazione organica, proveniente dalla raccolta differenziata, trattata con uno specifico processo di produzione per ottenere compost di qualità. Gli scarti derivanti dalla lavorazione, a seguito di tale procedimento selettivo, a loro volta, debbono essere necessariamente movimentati in altre sedi preposte allo smaltimento tramite l'ausilio di altre tecnologie”.

“Pertanto – conclude l’azienda -, nonostante la chiusura della discarica, è naturale che permangano movimenti giornalieri di vari automezzi, in ingresso ed in uscita dal sito di Pietramelina, sottoposto periodicamente ad attività di monitoraggio e controllo da parte delle Autorità e dagli organi competenti in materia, previste nel piano dell'Autorizzazione Integrata Ambientale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non si arrende il consigliere regionale che questa volta vuole vederci chiaro, anzi pare che ci abbia già visto chiaro, andando direttamente a fare un sopralluogo proprio alla discarica di Pietramelina, immortalando "misteriosi" i mezzi. "Chiedo pertanto - ha dichiarato Monni - che venga effettuato un controllo a sorpresa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 6 agosto: altri tre positivi, aumentano i ricoveri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento