Divieto di alcol a Fontivegge, la Lega: "Primo passo verso al riqualificazione del quartiere"

L'assessore Merli, il capogruppo Mattioni e il senatore Pillon: "Il partito è attento ai bisogni e alla richieste delle persone"

Sicurezza a Fontivegge, intanto si vieta di vendere alcolici dalle 18 fino alle 6 del mattino. La Lega Perugia riconosce che si tratta di un primo passo per il futuro della riqualificazione della zona.

L’ordinanza comunale impone ai titolari dei pubblici esercizi, ai titolari di esercizi di vicinato, ai titolari di distributori automatici, nonché agli esercenti il commercio su aree pubbliche, operanti nella zona di Fontivegge, in particolare nelle vie Angeloni, Bellocchio, Canali, Cortonese, della Ferrovia, Fontivegge, del Macello. Martiri dei lager, Pievaiola, Settevalli, Sicilia, Simpatica, Luisa Spagnoli, Curtatone e Montanara e piazza Vittorio Veneto, “il divieto di vendere per asporto bevande alcooliche, a decorrere dalle ore 18.00 e fino alle ore 6.00 del giorno successivo, nel periodo dal 23 luglio al 15 agosto 2020, nonché ai fruitori delle sopracitate aree, il divieto di consumare bevande alcooliche su area pubblica, per l’intera giornata (H24) e per lo stesso periodo”.

Per l’assessore alla Sicurezza del Comune di Perugia, Luca Merli, “ l’ordinanza è stata adottata in via d’urgenza, al fine di evitare o comunque arginare efficacemente possibili pericoli e disagi per i residenti, così come per i visitatori e per coloro che frequentano le aree di Fontivegge, ma si integra in una volontà più ampia dell’amministrazione, che non comprende solo controlli e divieti, ma una profonda riqualificazione urbana dell’area, di cui presto cominceranno a vedersi i frutti”.

L’amministrazione comunale ha avviato implementato l’illuminazione e i servizi per la ripulitura delle aree da rifiuti, installato nuove telecamere e approvato il progetto generale di riqualificazione urbana denominato “Sicurezza e sviluppo per Fontivegge e Bellocchio”. Entro la fine dell’anno dovrebbe attuarsi il trasferimento della Polizia locale nella nuova sede di Fontivegge.

Il capogruppo Mattioni ha spiegato che questa ordinanza “consentirà di porre la parola fine al degrado, purtroppo evidente della zona di Fontivegge” purché le forze dell’ordine proseguano nell’encomiabile lavoro di “pattugliamento che stanno oramai garantendo da mesi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il senatore Pillon ha tenuto a sottolineare che “Fontivegge è un quartiere che merita la nostra massima attenzione. Dobbiamo certamente agire sul problema sicurezza, ma anche investire sulla bellezza e sulla riqualificazione del territorio in modo tale che il quartiere torni a essere un bel quartiere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento