Politica

Fondo Umbria “Re-Commerce”, via alle domande per richiedere il prestito metà agevolato, l'altra metà a fondo perduto

Assessore Fioroni: "Vogliamo fare tutto il possibile per sostenere il nostro territorio, questa misura ne è un esempio, come lo sono le altre messe in campo”

Dal 15 marzo prossimo fino al 3 maggio si potranno presentare online le richieste per il fondo prestiti regionali “Re-Commerce”; una misura volta a supportare le micro imprese, i consorzi e le reti di micro imprese aventi soggettività giuridica e operanti nel settore del commercio, dei servizi alla persona sospesi in zona rossa e delle palestre, la cui attività d’impresa sia stata danneggiata dall’emergenza COVID-19. Le domande - esclusivamente on-line - vanno lavorate sul portale https://www.umbriainnova.it, il cui link è presente anche nel sito https://www.gepafin.it, accedendo alla pagina dedicata al Fondo prestiti “Re- Commerce”, a partire dalle ore 13 (15 marzo).

“Il fondo “re-commerce” – dichiara l’assessore regionale allo sviluppo economico, Michele Fioroni - vuole essere un sostegno a quelle attività che siano state danneggiate a cause delle chiusure derivanti dalla diffusione dell’emergenza COVID-19. Siamo consapevoli e attenti alle grandi difficoltà che il tessuto economico della regione sta attraversando e con i mezzi a disposizione della Regione vogliamo fare tutto il possibile per sostenere il nostro territorio, questa misura ne è un esempio, come lo sono le altre messe in campo”.

L’avviso prevede infatti l’erogazione di un prestito agevolato di 5.000 euro con durata del preammortamento a 12 mesi, la durata dell’ammortamento a 24 mesi e tasso di interesse dello 0,5 %. Al termine del periodo di preammortamento il beneficiario avrà diritto ad ottenere a fondo perduto, a titolo di remissione del debito, una quota pari al 50% del finanziamento e comunque per un importo massimo pari a 2.500 euro dimostrando di aver sostenuto costi nel corso dell’anno 2021 pari almeno all’importo di remissione del debito.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondo Umbria “Re-Commerce”, via alle domande per richiedere il prestito metà agevolato, l'altra metà a fondo perduto

PerugiaToday è in caricamento