rotate-mobile
Politica

Perugia, Zingaretti a Pian di Massiano ed Eurochocolate: "Difendete l'Umbria dalla cattiva politica"

Il segretario del Partito Democratico in centro tra gli stand di Eurochocolate: "Uno degli esempi di questa bellissima Italia da amare e da difendere"

Lo scrive su Facebook, durante il tour in Umbria: "In Umbria per le strade a fare campagna elettorale e per sostenere chi combatte. A Eurochocolate, uno degli esempi di questa bellissima Italia da amare e da difendere". E allega le foto. 

Dopo Pian di Massiano, il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti - in Umbria per sostenere il candidato del patto civico Pd-Movimento 5Stelle alla presidenza della Regione Vincenzo Bianconi - fa tappa a Eurochocolate nel pomeriggio di sabato 19 ottobre. Strette di mano, selfie e realizzazione di cioccolatini per il segretario dem, che ha definito 'geniale' l'idea di Guarducci delle tavolette di cioccolato personalizzate per i candidati alle elezioni regionali.

VIDEO Elezioni regionali, Zingaretti a Perugia: "Uniti per l'amore dell'Umbria, Salvini ha lasciato solo debiti e odio"

"Il Partito Democratico pensa all'Italia - ha detto durante la visita al mercato di Pian di Massiano - e soprattutto a garantire quella svolta che sembrava impossibile e invece oggi è a portata di mano. Bisogna mettere al primo posto il futuro di questo Paese". E ancora: "Alle spalle abbiamo una stagione in cui ha prevalso l'odio, la polemica, le bugie, gli sgambetti. Deve tornare il tempo della speranza e della fiducia. Io difendo l'Italia". 

Sul fronte delle elezioni regionali, Zingaretti è partito all'attacco: "Questa volta dico io l'Umbria agli umbri, non fatevi prendere in giro, difendete l'Umbria dalla cattiva politica che per vendetta vuole mettere le mani su questa bellissima terra". E ancora: "Questo immenso patrimonio con Bianconi può risorgere e continuare a dare il suo contributo all'Italia. C'era una situazione difficile ma Bianconi ha cambiato tutto: è una persona che viene dalla società civile, un imprenditore umbro, una persona per bene, un uomo che ha molte capacità di autonomia e di indipendenza". E poi la stoccata: "Bianconi non è un burattino in mano a chi da Roma muove le pedine". Conclusione con polemica: "Salvini ha lasciato in eredità miliardi di debiti e un Paese distrutto dall'odio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, Zingaretti a Pian di Massiano ed Eurochocolate: "Difendete l'Umbria dalla cattiva politica"

PerugiaToday è in caricamento