menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esercito di pattuglia a Fontivegge, la Lega: "Promessa mantenuta: ma è solo il punto di partenza"

Questa mattina la conferenza stampa della Lega presso la sede perugina in via Martiri dei Lager. Merli: "Potenziato controlli di tutta l'area"

Da questa mattina l'esercito, nell'ambito dell'operazione Strade Sicure, ha iniziato insieme alle altre forze dell'ordine a presidiare un'area ad alta criminalità e degrado come Fontivegge. Dopo anni di richieste da parte dei cittadini, dopo le promesse di un impegno diretto del sindaco Andrea Romizi e del gruppo Lega - che in zona ha aperto anche una sede, anche in chiave presidio - i militari sono finalmente stati assegnati a tale compito con tanto di via libera della Prefettura.

Conf stampa Fontivegge Lega 2 (1)-2La Lega, nel corso di una conferenza stampa, ha tenuto precisare che l'Esercito non è il punto di arrivo per riqualificare il quartiere, ma un'ottimo punto di partenza. Un concetto che è stato bene espresso dall'assessore comunale Luca Merli (con delega alla sicurezza): “Abbiamo ottenuto un grande risultato con l’arrivo del contingente “Strade Sicure” in questa zona, lo chiedevamo da tempo e lo avevamo promesso ai cittadini. La pattuglia dell’esercito, inserita in un sistema integrato, consentirà di potenziare controllo e vigilanza e migliorare il livello di sicurezza. Da questo momento in poi inizia una nuova era, dove si potrà guardare in maniera diversa il quartiere e tornare a viverlo con serenità e normalità. Tale risultato non rappresenta un punto di arrivo, ma un punto di partenza per garantire sicurezza in tutta la città, poiché spesso questo quartiere viene utilizzato come base da chi delinque in altre zone”.

Alla conferenza stampa presente tutto lo stato maggiore della Lega Perugia e provinciale: il senatore Simone Pillon, referente Lega per Perugia, il capogruppo Lega in consiglio comunale a Perugia, Lorenzo Mattioni, il referente provinciale Lega della provincia di Perugia, Manuela Puletti, i consiglieri comunali di Perugia, Luca Valigi, Daniela Casaccia, Davide Bonifazi e Alessio Fioroni. Pillon - referente del partito a Perugia - ha mandato un messaggio ai cittadini: "Un grande augurio ai cittadini di Fontivegge, con la speranza che questo momento diventi occasione perché il quartiere sia restituito alle famiglie, alle attività, ai negozi, alle strutture ricettive. Continueremo su questa strada perché si possa tornare a vivere la città senza più la preoccupazione della delinquenza, della criminalità, degli spacciatori, delle rapine, dei furti”. Dal capogruppo Mattioni - impegnato in questi mesi ad effettuare sopralluoghi nelle aree più a vocazione criminale di Fontivegge - un ringraziamento sincero anche al neo Prefetto di Perugia, Armando Gradone, al sindaco Andrea Romizi, ai comitati di quartiere. "L’impegno della Lega continua anche nelle altre periferie di Perugia sulle quali vogliamo intervenire per garantire legalità, decoro e sicurezza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento