menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali 2015, Di Maio (M5S): "I nostri consiglieri costeranno la metà degli altri"

Luigi Di Maio, deputato Movimento 5 Stelle, presente ad una iniziativa a Deruta. Due i temi caldi e rilanciati: reddito di cittadinanza e abolizione Equitalia.

Aspettando Beppe Grillo e il popolo nazionale grillino che scenderà in Umbria il prossimo 9 maggio per la marcia Perugia-Assisi a favore del reddito di cittadinanza, per adesso la campagna elettorale di casa nostra viene movimentata da Luigi Di Maio, deputato Movimento 5 Stelle, presente ad una iniziativa a Deruta. Due i temi caldi e rilanciati dall'esponente 5stelle: reddito di cittadinanza e abolizione Equitalia.

"Spero che dopo la marcia del 9 maggio - ha detto Di Maio - ci si metta tutti a lavorare in Parlamento sul reddito di cittadinanza e magari sull'abolizione di Equitalia. Il problema maggiore è sempre la tassazione ed il sistema di riscossione delle tasse non pagate, che passa per Equitalia. Spero sempre che ci sia un Parlamento che blocchi queste sciocchezze messe all'ordine del giorno". Poi l'affondo contro la casta dei partiti:  "Ognuno dei nostri che entra in Regione è uno di meno dei loro e costa la metà ai contribuenti perchè restituisce il 50% dello stipendio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento