Regionali 2015, intervista a Liberati (M5S): "Cittadini rialziamo la testa"

Nel giorno della presentazione ufficiale abbbiamo intervistato il candidato governatore dell'Umbria Andrea Liberati


I nomi dei candidati del Movimento 5 Stelle sono stati i primi ad essere divulgati per le Regionali 2015 e questo grazie alle regionalie - primarie online - che hanno decretato i 20 candidati e anche gli aspiranti presidenti della Giunta regionale. Nel giorno della presentazione ufficiale abbbiamo intervistato il candidato governatore dell'Umbria Andrea Liberati

**** 

Il Movimento 5 Stelle c'è e vuole giocarsi questa difficile partita per le Regionali 2015. Sarà come sempre una battaglia durissima, quasi impossibile...
"La nostra battaglia non è personale, ma politica e riguarda il cancellare gli ultimi decenni del governo umbro che hanno trasformato tutti i territori, la società civile e il sistema produttivo in una foresta pietrificata. E questo vuol dire la morte in tutti i settori della Regione a beneficio di poche lobby". 

In questi giorni si parla di liste deboli, liste forti, territori scoperti. Cosa pensa della lista che appoggia la sua candidatura. Pagherà lo scotto degli esordienti?
"La nostra lista è in grado di parlare e di cercare il consenso tra i cittadini. E tutto questo perchè noi siamo cittadini che hanno deciso di impegnarsi esclusivamente per il bene comune. Ma allo stesso tempo non si può parlare di neofiti in politica. Siamo quella parte di società civile in prima linea che da diversi anni è nell'agone della politica con spirito civico. Siamo fiduciosi che questa lista possa avere un ottimo esito anche in termini di preferenza personali e non solo un voto di opinione pubblica".

Lei ha detto frasi forti nei giorni scorsi: conferma che esiste un grave problema morale d'affrontare in Umbria?
"Confermo che in Umbria c'è una questione morale da affrontare. L'esempio della foresta pietrificata calza a pennello. La mancanza di tensione morale porta alle deviazioni che sono a tutti note e ci sono processi a dirlo. Hanno distrutto il lavoro di generazioni, hanno imbrigliato il libero mercato, hanno portato la nostra generazione a fuggire via o abbassare la testa. Noi abbiamo deciso di dire basta e deciso di alzare la testa. E le conseguenze si vedranno nel corso dei prossimi mesi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci sono problemi per la marcia nazionale Perugia-Assisi per il reddito di cittadinanza? Ci sarà Beppe Grillo?
"Per l'organizzazione della marcia Perugia-Assisi per il reddito di cittadinanza tutto procede senza intoppi. Domani sarà definito il tutto anche da un punto di vista della sicurezza. Beppe Grillo ovviamente ci sarà e farà con noi tutto il tragitto fino ad Assisi dove poi ribadiremo l'importanza sociale di questa proposta a favore dei giovani, dei disoccupati e soprattutto degli esodati fatti dal Governo Monti. Le coperture ci sono. Speriamo che i cittadini si decidano a sposare questa nostra causa". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento