Elezioni regionali, colpo a sorpresa: "Candidiamo Monica Bellucci come capolista"

Il movimento Italia dei Diritti chiama la super attrice di Città di Castello: "C'è un posto d'onore per lei"

Da che il mondo è il mondo il capolista è un nome fondamentale per le elezioni. In questo caso specifico parliamo di quelle per la Regione Umbria. E, a sorpresa, c’è chi tira per la giacca nientemeno che Monica Bellucci. Già, avete letto bene. Il Presidente dell’Italia dei Diritti Antonello De Pierro, “di comune accordo con il candidato per il movimento alla presidenza della Regione Umbria Giampiero Prugni”, ha deciso “di lanciare un accorato appello a una delle attrici e modelle italiane più note sul proscenio internazionale”.

La nota del movimento politico recita così: “In vista delle prossime elezioni regionali, infatti, l’Italia dei Diritti ha messo al centro della sua azione programmatica la valorizzazione della cultura che spesso, a dispetto delle potenzialità regionali e in specie di Perugia, arrivata seconda nella passata gara di assegnazione del titolo di “Capitale europea della Cultura”, è relegata ai margini dell’attenzione da parte della politica locale. Diverse sono le iniziative che, a proposito, bollono in pentola. Nel frattempo, a fronte di tale impegno, si è pensato di individuare delle eccellenze nel territorio umbro. Tra queste, sicuramente, un posto d’onore è occupato dalla bellissima Monica Bellucci, nata e cresciuta a Città di Castello, un notissimo comune della provincia di Perugia”. Apposto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un’ultima cosa prima di chiudere: “Lanciamo — dice Antonello De Pierro — un appello affinché Monica Bellucci sposi la causa dell’Italia dei Diritti dando il suo contributo al miglioramento della situazione culturale presente nella sua terra d’origine. Quello che come movimento le chiediamo è di schierarsi con la faccia pulita del cambiamento, attualmente rappresentata dall’Italia dei Diritti. Perciò, le offriamo di candidarsi come capolista nelle file del movimento”. Sul serio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento