menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali, i cattolici "sociali" si schierano con la Marini: "Mai con la destra"

Il sostegno è stato sancito da un incontro avvenuto a Perugia tra il coordinatore nazionale del movimento Paolo Ciani, Catiuscia Marini e il suo consigliere politico Valentino Valentini

Catiusca Marini, candidata presidente del centrosinistra, ha incassato anche l'appoggio di un'altra parte importante del mondo cattolico impegnato in politica. Nelle urne per il presidente ci saranno anche i voti di Democrazia Solidale. Il sostegno è stato sancito da un incontro avvenuto a Perugia tra il coordinatore nazionale del movimento Paolo Ciani, Catiuscia Marini e il suo consigliere politico Valentino Valentini. 

Democrazia Solidale è un movimento politico sorto negli ultimi mesi, presieduto da Lorenzo Dellai, di cui fanno parte diversi parlamentari provenienti dall'associazionismo cattolico (tra gli altri; il viceministro dell'agricoltura Andrea Olivero ex presidente delle Acli, che sarà in visita in Umbria il 18 pomeriggio; il sottosegretario agli Esteri, Mario Giro, della Comunità di Sant'Egidio; il presidente del "Movimento per la vita" Gianluigi Gigli; L'ex presidente dell'Associazione famiglie numerose, Mario Sberna, e quello di "Scienza e vita", Lucio Romano). 

"Stiamo lavorando a livello nazionale con il Pd per l'apertura di un 'cantiere democratico', che sia incubatore del nuovo partito che nascerà anche dalle riforme in corso -ha detto Ciani -. Così anche in Umbria siamo al fianco di Catiuscia Marini per dare il nostro contributo alla costruzione  del nuovo governo della regione. Per chi come noi si sente cristiano sociale e cattolico democratico, vedere associare - come avviene in questi giorni in Umbria - l'idea del popolarismo alla destra o al leghiamo, è qualcosa di assurdo"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento