menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ELEZIONI L'ex sfidante Fioroni scarica Boccali, ma si tiene buono il Pd

"Continuerò a pensare ad un Programma di rinnovamento per la città di Perugia e per la regione Umbria": la renziana Fioroni non si allinea e tra le righe attacca il sindaco in vista delle amministrative del 25 maggio

L'accordo non c'è. L'affinità politica peggio che peggio. Con un comunicato molto più duro di quanto si pensi (se si legge tra le righe) l'ex sfidante alle primarie, Anna Rita Fioroni, ha chiaramente lasciato al suo destino il sindaco Wladimiro Boccali nelle cui liste non ci metterà la faccia, al massimo darà via libera a qualche candidato di area.

Ma sono le parole sulla città e sul rinnovamento a fare più male agli ambienti filo-Boccali: "Mio impegno sarà quello di fare del rinnovamento un valore sufficiente e necessario per non disperdere le idee intorno alle quali si sono ritrovate e si stanno ritrovando sempre più persone. Abbiamo il dovere di percorrere la strada di una stagione politica segnata da sfide innovative; un nuovo progetto di città e di regione che parta proprio dall’ampia e diffusa partecipazione cittadina. Abbiamo sempre lavorato per mettere in sintonia le aspettative dei cittadini, con un confronto aperto, plurale ed inclusivo". Si parla chiaramente di un altro progetto per la città e di una discuntinuità con l'attuale amministrazione comunale. 

Ma siccome l'obiettivo della Fioroni sono le prossime regionali del 2015 - come consigliere regionale ovviamente - si tiene buono il Partito:  "Sono a disposizione del PD, partito con il quale ho costruito la mia storia politica, ma non saro' nella lista per le amministrative". Una scelta che fa salire le quotazioni come capolista del Pd a Perugia dell'altro grande alleato della Fioroni: quel Marco Vinicio Guasticchi che anche lui punta alle Regione del 2015 e non vuole stare fermo un anno dopo la chiusura della Provincia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento