menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni a Perugia, i centristi per Boccali lanciano il simbolo: "Perugia è il Bene Comune"

Come anticipato da Perugiatoday.it pezzi dell'Udc, cattolici, Centro Democratico, ex Idv, ex Dc (Sbrenna) e associazioni "bianche" si sono riunite sotto un nuovo simbolo per il 25 maggio e hanno scelto il candidato Boccali

"Perugia è il Bene Comune": lo slogan-nome è della nuova lista civica dei centristi-cattolici che vede pezzi da novanta del passato consiglio comunale come Mauro Cozzari, l'assessore Peppino Lomurno, esponenti di centrodemocratico, tutta l'Udc di Ronconi e gli ex civici che nella passata tornata elettorale avevano scelto Sbrenna allora candidato ex Dc prestato al centrodestra. Il simbolo è di quelli semplici: la fontana di Piazza IV Novembre sullo sfondo, i colori bianco-rossi e quello slogan che gioca su un doppio senso: comune bene "comune" inteso come bene di tutti e allo stesso tempo come Comune Bene da amministrare. Il manifesto della lista dei centristi che entrano in coalizione con Wladimiro Boccali - centrosinistra - è chiaro e si punta su parole come "sicurezza, accoglienza, bellezza, tradizioni,futuro e comunità".  

ECCO IL MANIFESTO DEI VALORI E DELLE INTENZIONI

È necessario che si torni a sentire la nostra Città come casa comune, casa accogliente, bella e sicura.Una comunità, la nostra comunità, ha bisogno di una casa che dice anche la nostra identità: storia, presente e futuro. Una casa è il luogo delle relazioni che sono il bene che abbiamo da scambiarci. Senza la fiducia che si mette in gioco nelle relazioni, anche l'economia non riparte.

Il BENE COMUNE è un insieme di condizioni che permettono ai singoli come ai gruppi di raggiungere più pienamente e più speditamente la propria perfezione. Un prodotto di relazioni nelle quali ciascuno può entrare e mettere in gioco ciò che ha di proprio per il bene di tutti e di ciascuno. Perché ci sia Bene comune c'è bisogno di persone, ovvero di relazioni ed anche dei "luoghi" delle relazioni: PERUGIA DEVE TORNARE AD ESSERE IL LUOGO DELLE RELAZIONI. IL BENE COMUNE SI INTENDE QUINDI COME UNA COMUNITÀ CHE SI RISVEGLIA E SI METTE IN GIOCO NELLE RELAZIONI E RICOSTRUISCE LA PROPRIA CASA. NOI VOGLIAMO FARE DI PERUGIA UNA CITTA’: bella, accogliente, sicura, creativa economicamente. Senza questo bene, non si ha la possibilità di bene!

perugia bene comune-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento