Elezioni regionali Umbria, Fioroni e Pastorelli (Lega) in ticket: "Vinceremo insieme"

Paola Fioroni e Stefano Pastorelli annunciano la loro alleanza elettorale per il 27 ottobre

Arriva il ticket per le elezioni regionali in Umbria: “Occorre unire le forze. Ora più che mai, l’Umbria ha bisogno di candidati uniti che sappiano mettere insieme le loro esperienze e competenze. Noi abbiamo deciso di farlo unendo le nostre idee e le nostre proposte politiche per contribuire al necessario cambiamento che ci chiedono i cittadini e le aziende in questa Regione”. Ad affermarlo i candidati della Lega alle prossime elezioni regionali Paola Fioroni e Stefano Pastorelli, annunciando la loro alleanza elettorale per il 27 ottobre a Bastia Umbra, in occasione dell’incontro con i cittadini del segretario nazionale della Lega, Matteo Salvini.

“Insieme – concludono i due candidati – dobbiamo oggi vincere le elezioni per poi amministrare l’Umbria con trasparenza e meritocrazia, sviluppando congiuntamente il programma della Lega. Lo faremo insieme e insieme agli elettori Umbri”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Test sieroprevalenza: battere il Coronavirus, ma la metà degli umbri chiamati non risponde all'appello della Croce rossa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento