menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da Fecebook

Da Fecebook

Elezioni regionali, accordo Pd-M5s: la candidata è Francesca Di Maolo

I pentastellati dicono sì al Patto per l'Umbria e il nome condiviso è quello della presidente del Serafico di Assisi

Tra Andrea Fora, il candidato in pectore del Pd, e Stefania Proietti, annunciata da Di Maio come il nome dei Cinque stelle, spunta il nome di Francesca Di Maolo, presidente dell'Istituto Serafico di Assisi. Sarà lei la candidata della coalizione che vede pentastellati e dem insieme nella competizione elettorale per le regionali in Umbria, di fatto il primo test sul territorio per la maggioranza di Governo.

Le votazioni su Rousseau hanno dato il via libera al Patto per l'Umbria, ovvero la possibilità di sostenere un candidato civico appoggiato anche da altre forze politiche, e questo civico è proprio l'avvocato che guida l'importante istituto caritatevole assisano, che proprio dopo la visita di Di Maio ad Assisi, si è incontrata con il capo politico dei Cinque stelle. Anche se proprio dai pentastellati la posizione vira ancora sulla prudenza: niente di ufficiale, ma la scelta appare come qualcosa di molto più concreto di una ipotesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento