menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, la Marini boccia l'alleanza Pd-M5S: "Serve un referendum tra gli iscritti, ma io dico no"

La presidente regionale su Facebook: "Suvvia, siamo seri. Stiamo all'opposizione, come vogliono gli elettori". Anna Ascani su Twitter: "L'ipotesi di Governo con Di Maio non esiste"

No, Catiuscia Marini non ci sta a un governo Pd-Movimento 5Stelle. Scrive la presidente della Regione Umbria su Facebook: “Se qualcuno pensa ad alleanza PD e M5S noi vogliamo referendum iscritti #senzadime”. E l’hashtag fa la differenza. All’alba del giorno dopo della resa di Giacomo Leonelli da segretario regionale del Pd e a 28 ore dalle elezioni shock che hanno consegnato l’Umbria al centrodestra a trazione leghista (con i grillini primo partito alla Camera e secondo di pochissimo al Senato), la governatrice inchioda sul nascere l’ipotesi di un asse romano tra il Partito Democratico e il primo partito in Italia: “Comunque non mi risulta che Di Maio abbia chiesto niente al Pd – scrive in un commento di risposta - , anzi ha detto che parla con il Pd senza Renzi”.

Qui sta il bello: “E se permetti chi rappresenta il Pd lo decidono gli iscritti del Pd . Inoltre io sono 3 anni che prendo insulti dai 5 stelle su Pd e nostri governi . Sono anti europeisti, demagogici e con proposte molte delle quali da me e da noi assolutamente non condivise . Per altro il Pd dovrebbe partecipare ad un governo che ha come obiettivo eliminare tutte le riforme fatte dal Pd . Suvvia siamo seri . Stare all'opposizione come hanno voluto gli elettori è la cosa migliore e ci darà pure consenso”. No, la Marini non vuole alleanze: “A fare i responsabili non si costruisce consenso ...... e lo dico amaramente perché difendo la cultura di governo”. Per ripartire dopo lo schiaffone c’è un’unica via, dice la presidente della Giunta Regionale dell’Umbria. 

Stessa linea per la deputata del Pd Anna Ascani, solo che il mezzo scelto è Twitter: "Per me non esiste un’ipotesi di governo col movimento cinque stelle. L’ho detto dal primo minuto. Comunque Di Maio neppure ce lo ha chiesto e noi siamo qui a parlarne coi giornali tutti in attesa, come se ci avesse fatto una proposta vera. In ogni caso, certo, #senzadime"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento