Politica

Ballottaggio a Perugia, Monni non apparenta la sua Perugia Merita ma lui dirà a tutti la sua scelta

Massimo Monni - il candidato a sindaco arrivato terzo alle comunali di Perugia col 1,40 per cento dei consensi - non schiererà la propria lista Perugia Merita a favore di Margherita Scoccia o di Vittoria Ferdinandi. "Essendo il gruppo costituito da rappresentanti dalle diverse sensibilità, ho proposto ed abbiamo concordato che ciascun candidato di Perugia Merita voterà secondo coscienza”: ha scritto l'ex esponente del Popolo delle Liberà. Quindi niente apparentamento con questa o quella coalizione. Ma Massimo Monni - cittadino e politico con una certa storia e una rispettabilità molto più alta di quella cifra emersa dalle urne - nelle prossime ore: "Dichiarerò le mie posizioni personali e farò il punto sul progetto politico di Perugia Merita nelle prossime ore”. Monni ha svelato di aver incontrato entrambe le cadidate a sindaco e di aver ricevuto una proposta politica allettante:  "Sono stato contattato sia da Margherita Scoccia sia da Vittoria Ferdinandi con le quali mi sono incontrato due volte ciascuna e con le quali ci siamo confrontati rispetto alle nostre idee e ai nostri punti di contatto. Dopo aver valutato con attenzione le loro proposte, tra le quali anche un ruolo di vicesindaco, ho scelto di lasciare liberi i candidati di Perugia Merita. Per rispetto del gruppo".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio a Perugia, Monni non apparenta la sua Perugia Merita ma lui dirà a tutti la sua scelta
PerugiaToday è in caricamento