menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni 2018, Liberi e Uguali contro Renzi: "Basta passerelle, parli dei disastri del Jobs Acts"

Liberi e Uguali carica a testa bassa su Renzi, dopo l’incontro al Capitini a Perugia. Andrea Maestri, candidato nel listino proporzionale al Senato in Umbria, mette nel mirino il segretario del Pd

Liberi e Uguali carica a testa bassa su Renzi, dopo l’incontro al Capitini a Perugia. Andrea Maestri, candidato nel listino proporzionale al Senato in Umbria, mette nel mirino il segretario del Pd: “Parli dei disastri del Jobs Act con i lavoratori della Perugina e la smetta di fare passerelle”.


Ancora Maestri, durissimo contro Renzi (sfidante al Senato in Umbria): “Noi parliamo di immigrazione regolata con provvedimenti di qualità, di contrasto alla deriva neofascista, di diritti come lo Ius Soli di impegno per il lavoro. Sono questi i temi che mettiamo al centro della campagna elettorale, mentre il segretario del Pd, Matteo Renzi, usa l'Umbria come una passerella per ripetere i soliti slogan. Sarebbe opportuno, invece, che l'ex presidente del Consiglio spiegasse e ammettesse gli effetti devastanti del Jobs Act per i lavoratori della Perugina 'in esubero', a cui è stato sottoposto un contratto 'di rientro' privo delle più elementari come la copertura della malattia. Questo è possibile grazie alla riforma tanto decantata dal Pd e che Liberi e Uguali vuole cancellare, senza giri di parole, sostituendola con una proposta puntuale e concreta". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento