Elezioni comunali a Perugia, il Pd alza la voce: "Siamo il primo partito della città"

E Giubilei dice: "I veri protagonisti sono stati tutti i cittadini e le cittadine che ho incontrato"

Sorpresa: 17,18% contro il 15,05% della Lega. A Perugia il primo partito è Partito Democratico. E dalle parti del Pd la notizia l'hanno presa bene (se non benissimo): "Al Pd è stato nuovamente assegnato il ruolo di primo partito cittadino e di maggiore partito di opposizione e questo farà in maniera propositiva e costruttiva, senza sconti e senza pregiudizi ideologici, nell’interesse della Città e dei perugini, ben sapendo che è necessario proseguire con maggior forza e convinzione il percorso di apertura e di ascolto verso le forze vive della Città, che non può limitarsi a pochi mesi in campagna elettorale ma deve essere continuo e quotidiano", scrivono. E il segretario comunale Polinori, dai ben informati dato per traballante, ora cosa farà? Resterà? Andrà?

Elezioni amministrative - Consiglio comunale di Perugia, dalle urne i nomi dei premiati con un seggio a Palazzo dei Priori


In consiglio comunale ci sono sei seggi (in minoranza) per i suoi, uno per Giubilei (resterà?) e due per la lista "Idee Persone Perugia". Qualche numero dalla lista del Partito Democratico: 1.036 preferenze per Sarah Bistocchi, 894 per Francesco Zuccherini, 688 per Erika Borghesi, 503 per Elena Ranfa e via discorrendo. Per il resto, a Palazzo dei Priori, lato minoranza, c'è solo il Movimento 5Stelle. Poi tutta maggioranza.
Così si arriva a un filo di autocritica: "Rimane un risultato della coalizione civica e di centro sinistra e del Partito Democratico che non ci soddisfa e che esamineremo con attenzione insieme alle sue cause negli organismi a ciò preposti". In tempi non troppo antichi si sarebbe detto: resa dei conti interna. Sarà così anche stavolta? 

VIDEO Elezioni a Perugia, Giubilei stringe la mano a Romizi e si complimenta: "La sua è una vittoria netta"

Già, perché  il centrosinistra è all'opposizione. Romizi ha stravinto al primo turno e si è riconfermato sindaco di Perugia. Il Pd, però, legge così le elezioni del 26 maggio (sì, c'è un po' di curaro. Ma giusto un pochetto): "Dopo una campagna elettorale surreale, dove si è parlato molto del 'chi e con chi' e pochissimo del 'per fare che cosa', la Città ha scelto di confermare Romizi che è riuscito a capitalizzare cinque anni di governo cittadino e a meglio interpretare il clima nazionale e locale, intercettando sin dal primo turno il voto di opinione e i voti in libera uscita dal Movimento Cinque Stelle, facendosi credibile garante e collante della sua eterogenea coalizione". Col fioretto, invece che con la clava. E ancora: "Si è trattato di elezioni complicate, dove l’impegno e la generosità di tutti i candidati non sono riusciti ad invertire gli orientamenti seminati a livello nazionale e europeo dalle destre e dove il “vento” derivante da fatti locali dell’ultimo mese e mezzo ha creato un clima di indifferenza e ostilità verso le nostre proposte". 

Elezioni amministrative - Le preferenze e gli eletti nella lista del Partito Democratico
DIRETTA SPOGLIO Elezioni Comunali Perugia: risultati in tempo reale liste e sindaci

Il Partito Democratico lo "ringrazia pubblicamente", ma Giubilei cosa farà? Resterà a Perugia a fare il consigliere d'opposizione? Su Facebook scrive "Adesso l'impegno continua", ma usa il plurale: "Non siamo riusciti ad ottenere il risultato sperato, è vero. Ma è certo che continuerà il nostro impegno nel portare avanti il programma per una Perugia più moderna, funzionale, viva e vitale. Una città internazionale, di ambizione e statura europea, che sappia mettere a frutto i propri talenti, accogliere e dare una possibilità concreta a chi vuole esprimere le proprie capacità". E anche: "Adesso il cammino proseguirà anche nell’Assemblea più importante della città. In Consiglio comunale, per dare anima ad un’opposizione puntuale, onesta e tenace. Sempre al fianco delle persone e con lo stesso spirito che ci ha guidato nel lavoro per progettare una Perugia migliore". Alle sedie di Palazzo dei Priori, quelle della sala del consiglio, la risposta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento