rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Politica

Elezioni comunali, ballottaggio a Umbertide e Terni: i dati sull'affluenza

Seggi aperti fino alle 23 di oggi per poi riaprire domani dalle 7 alle 15

Umbertide e Terni al ballottaggio. Nel comune dell'Alto Tevere è sfida tra l'uscente Luca Carizia (centrodestra) e Sauro Anniboletti (centrosinistra).  A Terni, invece, è duello tra Orlando Masselli (centrodestra) e il patron della Ternana Stefano Bandecchi (centrodestra).  

Seggi aperti fino alle 23 di oggi per poi riaprire domani dalle 7 alle 15 per scegliere il nuovo sindaco.  

Affluenza, i dati di Umbertide e Terni 

Alle ore 12 di domenica 28 maggio a Umbertide ha votato il 14,67% degli aventi diritto. Al primo turno l'affluenza alle 12 di domenica era stata del 16,98%. A Terni, invece, ha votato il 9,23% (contro il 11,91% del primo turno). 

Alle ore 19 di domenica 28 maggio a Umbertide ha votato il 37,96% (contro il 48,19% del primo turno). A Terni, invece, ha votato il 23,28% (contro il 35,11% del primo turno). La media in Umbria è del 25,13%, contro il 36,74% del primo turno. 

Alle ore 23 di domenica 28 maggio a Umbertide ha votato il 49,41% degli aventi diritto (contro il 58,58% del primo turno). A Terni, invece, ha votato il 31,6% (contro il 44,1% del primo turno). La media in Umbria dopo il primo giorno è del 45,91%.

Ballottaggio, come si vota 

Con il secondo turno è possibile l'apparentamento. Come recita la norma, "per i candidati ammessi al ballottaggio rimangono fermi i collegamenti con le liste per l'elezione del consiglio dichiarati al primo turno. I candidati ammessi al ballottaggio hanno tuttavia facoltà, entro sette giorni dalla prima votazione, di dichiarare il collegamento con ulteriori liste rispetto a quelle con cui è stato effettuato il collegamento nel primo turno. Tutte le dichiarazioni di collegamento hanno efficacia solo se convergenti con analoghe dichiarazioni rese dai delegati delle liste interessate".

La scheda per il ballottaggio comprende il nome e il cognome dei candidati alla carica di sindaco, scritti entro l'apposito rettangolo, sotto il quale sono riprodotti i simboli delle liste collegate. Il voto si esprime tracciando un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato prescelto. Dopo il secondo turno è proclamato eletto sindaco il candidato che ha ottenuto il maggior numero di voti validi. In caso di parità di voti è proclamato eletto sindaco il candidato collegato, ai sensi del comma 7, con la lista o il gruppo di liste per l'elezione del consiglio comunale che ha conseguito la maggiore cifra elettorale complessiva. A parità di cifra elettorale, è proclamato eletto sindaco il candidato più anziano d'età.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, ballottaggio a Umbertide e Terni: i dati sull'affluenza

PerugiaToday è in caricamento