menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni Comunali 2019, Barelli e i suoi si candidano: ecco la lista ambientalista per un Romizi bis

Salgono a quota tre i contenitori civici della coalizione del sindaco. Il progetto ambizioso di Barelli

La coalizione del sindaco Andrea Romizi, in vista delle amministrative di maggio, incrementa la pattuglia civica che va ad armonizzare così l'ingresso importante - per la prima volta - di una forza di governo (al nord, ma ora anche in Umbria, Abruzzo, in Sardegna e in Emilia Romagna) come la Lega che è diventata con Matteo Salvini, un partito nazionale e non più secessionista. I civici per Romizi arrivanno a quota tre liste: la prima, quella del sindaco, una sorta di super-lista dei moderati, Progetto Perugia - Con Romizi  - capitanata da Otello Numerini. La seconda è quella laica-riformista che dovrà andare a caccia di indipendenti o di delusi del centrosinistra, la terza è quella ambientalista del vice sindaco Urbano Barelli.

La conferma è stata data dallo stesso esponente della Giunta: "Ci siamo riuniti più volte ed abbiamo deliberato la scelta di campo, ovvero l'appoggio al sindaco Romizi al di là delle appartenenze politiche nazionali. Stiamo limando gli ultimi nomi che saranno di peso e ben consciuti in città. Siamo e restiamo una lista di ambientalisti e vogliamo continuare a portare avanti quello fatto per il verde, per la raccoltà differenziata e sulla gestione della "nuova" Gest-Gesenu". Ma Barelli ha anche un grande progetto che sarà la bandiera  del movimento per la campagna elettorale: Perugia Capitale Verde dell'Europa. L'iter è già partito con l'approvazione della Giunta e giovedì veranno spiegati dallo stesso Barelli in un conferenza stampa al momento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento