menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali, dal Pd un messaggio alla Proietti. Cardinali: "No ai sindaci candidati presidente"

Valeria Cardinali, direzione nazionale Pd, ribadisce la volontà di una alleanza con il M5S ma boccia l'ipotesi della Proietti come anti-Tesei

"Credo stia davvero scadendo il momento di stringere una intesa sul futuro dell'Umbria, che - attorno ad un progetto civico-sociale al quale come Pd abbiamo lavorato da mesi - possa vedere convergenze utili e necessarie anche con 5 Stelle". Valeria Cardinali, dirigente nazionale del partito e secondo i rumor una potenziale candidata per il consiglio regionale, ha invitato gli alleati futuri a firmare il patto ed iniziare la campagna elettorale per cercare di continuare a governare l'Umbria.

Ma la Cardinale ribadisce che l'accordo deve comprendere il candidato presidente Fora dopo i no pesanti di altri esponenti della società civile. Tra le righe si evince un no alla ipotesi di candidatura di Stefania Proietti, esponente di Umbria dei Territori e sindaco di Assisi. "Non è un problema di persone, ma è evidente che i Sindaci che guidano le città non possono lasciare le stesse  senza guida anni prima della fine del mandato. Sarebbero scelte sbagliate e incomprensibili innanzitutto per i loro concittadini e anche perché, ne sono certa, in questa regione non mancano personalità sulle quali raggiungere una intesa innovativa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento