Lunedì, 15 Luglio 2024
Politica

Elezioni amministrative, sette Comuni dell'Umbria al voto: la diretta dello spoglio

Narni, Cascia, Todi, Deruta, Valtopina, Poggiodomo, Monteleone di Spoleto: ecco i risultati delle urne

Sette comuni dell'Umbria al voto per eleggere i nuovi sindaci e i consigli comunali: sei della provincia di Perugia e uno della provincia di Terni. Domenica 12 giugno sono stati chiamati alle urne i cittadini di Narni, Cascia, Todi, Deruta, Valtopina, Poggiodomo, Monteleone di Spoleto. Lo spoglio inizierà alle 14. 

DIRETTA SPOGLIO - Todi: tutti i dati in tempo reale sui candidati a sindaco e le liste 

DIRETTA SPOGLIO - Deruta: tutti i dati in tempo reale per i candidati a sindaco e rinnovo consiglio comunale 

DIRETTA SPOGLIO Elezioni comunali a Poggiodomo: tutti i dati in tempo reale 

DIRETTA SPOGLIO Elezioni comunali a Valtopina: tutti i voti in tempo reale 

DIRETTA SPOGLIO Elezioni comunali a Monteleone di Spoleto: tutti i dati in tempo reale

DIRETTA SPOGLIO Elezioni comunali a Narni: tutti i dati in tempo reale 

AGGIORNAMENTO .- ORE 21.09 - Segretario regionale Tommaso Bori del Pd:  "Grande vittoria anche a Narni, costruita lavorando a partire da una coalizione larga e plurale per arrivare alle primarie molto partecipate ; congratulazioni a Lorenzo Lucarelli e a tutta la squadra che, insieme, incassano un risultato importante che parla di buona amministrazione e buon governo fatte di ascolto, confronto e partecipazione. Il ringraziamento più sentito va, però, a chi è si è messo in gioco in una sfida non facile contro due sindaci uscenti, come accaduto a Deruta e Todi. Proprio grazie ai candidati che si sono messi a disposizione in questi territori, offriremo un'opposizione credibile e coraggiosa che dovrà rappresentare un punto di partenza e non di arrivo per il cambiamento futuro."

AGGIORNAMENTO - ORE 21.07 - Quando mancano due sezioni alla fine a Todi Ruggiano raggiunge quota 58 per cento. Forza Italia prima partito con il 22 per cento. 

AGGIONAMENTO - "Ringrazio i cittadini che hanno espresso il voto in Umbria, sia per il referendum che per le amministrative nei comuni sopra i 15.000 abitanti di Todi e Narni e sotto i 15.000 di Poggiodomo, Valtopina, Deruta, Cascia, Monteleone di Spoleto, In modo particolare i candidati e gli elettori di Forza Italia. Non è retorica. E' importante che il senso civico di andare a votare o di impegnarsi direttamente in politica si rinnovi nelle tornate elettorali. Mentre sta per concludersi lo scrutinio delle ultime sezioni, è ormai evidente il grande risultato a Todi, dove è stato confermato sindaco Antonino Ruggiano, di Forza Italia, con il 58,10% sostenuto da tutto il centrodestra e in particolare dalla lista di Forza Italia, primo partito, che vola al 23,9%. La vittoria a Todi è la dimostrazione che i cittadini sanno riconoscere il merito di chi lavora bene e premiano l'unità del centrodestra". Lo dichiara la senatrice di Forza Italia, Fiammetta Modena.
 

AGGIORNAMENTO - Ore 20,40 - Certo il risultato dl Todi con la vittoria di Ruggiano mai i dati ufficiali non arrivano, lentezza nella comunicazione dei voti. 

aggiornamento - ore 19.47 - "Ho chiamato poco fa Antonino Ruggiano, rieletto sindaco di Todi, per gli auguri di rito": lo ha scritto Fabio Catterini, candidato a sindaco del centrosinistra e civici, su Fb ammettendo la sconfitta quando è ancora in corso lo spoglio. In tutte le sezioni è netto il vantaggio di Antonino Ruggiano del centrodestra. 

Aggiornamento ore 19.24 - A Todi è ormai certo vittoria di Ruggiano e del centrodestra al primo turno con un dato vicino al 60 per cento. Lo spoglio prosegue a rilento ma in tutti i seggi è avanti il centrodestra. 

Aggiornamento ore 18.45 - A Narni, con 15 sezioni su 25, Lucarelli ancora avanti con il 62,33%.

Aggiornamento ore 18.27 - Ottava sezione (su 19 totali) scrutinata a Todi: Ruggiano avanti con il 56,78%

Aggiornamento ore 18.22 - Toniaccini confermato sindaco di Deruta: "Premiati i cinque anni passati, insieme per il futuro"

Aggiornamento ore 17.56 - Arrivano le prime sezioni ufficialmente scrutinate a Todi. Con sei sezioni (su 19 totali) Ruggiano avanti con il 55,08%.

Aggiornamento ore 17.37 - Con sei sezioni scrutinate (su 25 totali) a Narni è ancora avanti il candidato del centrosinistra Lucarelli con il 59,60% dei voti.

Aggiornamento ore 17.24 - Con quattro sezioni (su 25 totali) a Narni avanti Lucarelli con il 63,46%.

Aggiornamento ore 17.21 - Secondo i dati ufficiosi del Comune di Todi, con 4 sezioni scrutinate su 19, Ruggiano sarebbe ancora avanti con il 57.3% dei voti.

Aggiornamento ore 17.20 - Ufficiale: Gabriele Coccia è il nuovo sindaco di Valtopina con il 54,08% dei voti.

Aggiornamento ore 17.09 - Secondo i dati ufficiosi del Comune di Todi, con 3 sezioni scrutinate su 19, Ruggiano sarebbe avanti con il 56.29%

Aggiornamento ore 17.05 - Valtopina, scrutinata una sezione (su due totali): Coccia avanti con il 53,35%.

Aggiornamento ore 17.04 - Ufficiale: Michele Toniaccini è il nuovo sindaco di Deruta con il 70,91% dei voti.

Aggiornamento ore 16.56 - Scrutinata l'ottava sezione su 9 a Deruta: Toniaccini ha la conferma in tasca.

Aggiornamento ore 16.46 - A Deruta scrutinate 7 sezioni su 9: Toniaccini in testa con il 71,66%.

Aggiornamento ore 16.45 - A Narni scrutinate 3 sezioni su 25: Lucarelli ancora avanti con il 59,26%.

Aggiornamento ore 16.41 - Ufficiale: Mario De Carolis è il nuovo sindaco Cascia con 1.582 voti.

Aggiornamento ore 16.40 - Salgono a 6 (su 9 totali) le sezioni scrutinate. Toniaccini verso la vittoria.

Aggiornamento ore 16.39 - Salgono a 4 su 5 le sezioni scrutinate a Cascia: 1.083 voti confermati per Mario De Carolis, unico candidato sindaco

Aggiornamento ore 16.38 - Ufficiale: Filippo Marini è il nuovo sindaco di Poggiodomo con il 51,9%.

Aggiornamento ore 16.36 - Prime due sezioni (su 5 totali) scrutinate a Cascia: confermati 786 voti per l'unico candidato sindaco, Mario De Carolis.

Aggiornamento ore 16.35 - Ufficiale: Marisa Angelini è il nuovo sindaco di Monteleone di Spoleto con il 57,29% dei voti.

Aggiornamento ore 16.27 - Deruta supera la metà delle sezioni scrutinate (5 su 9). Il sindaco uscente, Michele Toniaccini, è avanti con il 72,88% (1.408 voti). Raffaella Diosono è al 27,12% (524 voti). 

Aggiornamento ore 16.19 - Salgono a 4 (su 9 totali) le sezioni scrutinate a Deruta: Toniaccini ancora avanti con il 75,23%.

Aggiornamento ore 16.02 - Scrutinata la seconda sezione a Narni (su 25 totali). Lucarelli avanti con il 62,16%.

Aggiornamento ore 15.49 - Scrutinate le prime 2 sezioni (su 9 totali) a Deruta. Toniaccini avanti con il 73,75%.

Aggiornamento ore 15.36 - Scrutinata la prima sezione a Narni (su 25 totali). Lucarelli - centrosinistra - avanti con il 59,86% dei voti. 

Aggiornamento ore 14.43 - E' in corso lo spoglio delle elezioni amministrative. Sette i Comuni dell'Umbria chiamati al voto domenica 12 giugno: Narni, Todi, Deruta, Monteleone di Spoleto, Poggiodomo, Cascia e Valtopina

Aggiornamento ore 14.22 - A Cascia c'è un solo sindaco in corsa: Mario De Carolis. Per essere eletto deve aver votato almeno la metà degli aventi diritto (condizione già raggiunta) e la lista deve ricevere almeno il 50% di voti validi. "Ove sia stata ammessa e votata una sola lista - spiega la legge elettorale - , sono eletti tutti i candidati compresi nella lista ed il candidato a sindaco collegato, purché essa abbia riportato un numero di voti validi non inferiore al 50 per cento dei votanti ed il numero dei votanti non sia stato inferiore al 50 per cento degli elettori iscritti nelle liste elettorali del comune. Qualora non si siano raggiunte tali percentuali, la elezione è nulla".

Aggiornamento ore 14 - Inizia lo spoglio delle elezioni amministrative. Sette i Comuni dell'Umbria chiamati al voto domenica 12 giugno: Narni, Todi, Deruta, Monteleone di Spoleto, Poggiodomo, Cascia e Valtopina.

Aggiornamento ore 13.35 - A Monteleone di Spoleto sono due i candidati a sindaco (Angelini e Pasquali) e due le liste per i rinnovo del consiglio comunale. Non è previsto il ballottaggio. Lo spoglio inizierà alle 14

Aggiornamento ore 13.30 - A Poggiodomo, il comune più piccolo dell'Umbria, sono due i candidati a sindaco (Amori e Marini) e due le liste per i rinnovo del consiglio comunale. Non è previsto il ballottaggio. Lo spoglio inizierà alle 14.

Aggiornamento ore 13.15 - A Valtopina due i candidati a sindaco (Coccia contro Baldini) e due le liste per il rinnovo del consiglio comunale. Non è previsto il ballottaggio. Lo spoglio inizierà alle 14.

Aggiornamento ore 13 - Due i candidati a sindaco (l'uscente Tonaccini e la Diosono) e due liste civiche per il rinnovo del consiglio comunale di Deruta. Non è previsto il ballottaggio. Lo spoglio inizierà alle 14.

Aggiornamento ore 12.22 - A Todi, unico comune in provincia di Perugia in cui è previsto un eventuale ballottaggio, ci sono tre candidati a sindaco (l'uscente Ruggiano, il civico Pizzichini e Catterini del centrosinistra) e 11 liste elettorali per rinnovare il consiglio comunale. Lo spoglio inizierà alle 14. 

Aggiornamento ore 12.15 - Sempre sul referendum, arriva la risposta della Lega: “In sostanza il consigliere De Luca disconosce lo strumento del referendum, calpesta la Costituzione italiana e rinnega il ruolo del Consigliere regionale come rappresentante dei cittadini". Così il capogruppo Lega in Regione Umbria, Stefano Pastorelli: "L’intervento del consigliere regionale grillino mina le basi stesse della democrazia partecipativa e del principale istituto di espressione popolare quale appunto il referendum. De Luca dimentica, inoltre, le centinaia di migliaia di firme raccolte a sostegno della presentazione dei quesiti referendari e si appella al voto delle Regioni, dimenticando che nelle Regioni ci sono governi e consiglieri espressione del voto democratico dei cittadini. Come se non bastasse il consigliere De Luca intende scatenare una polemica sull’ammontare complessivo dei costi sostenuti per il referendum sulla giustizia, lasciando intendere che siano state ‘sprecate’ delle risorse per permettere ai cittadini di esprimersi democraticamente in base alle norme previste dalla Costituzione italiana. Stiamo scherzando? Seriamente pensa questo? Il Movimento 5 Stelle vorrebbe eliminare lo strumento del referendum o, magari, utilizzarlo soltanto per le battaglie che fanno comodo? Vergognoso”.

Aggiornamento ore 12 - A riguardo del referendum, i 5Stelle dell'Umbria attaccano la Lega: "Richiesta di accesso agli atti per conoscere l'ammontare complessivo dei costi sostenuti dalla Regione Umbria per i referendum sulla giustizia". Così in una nota il portavoce del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale, Thomas De Luca: "Non staremo a guardare e annunciamo richiesta di accesso agli atti per conoscere l'ammontare complessivo dei costi sostenuti dalla Regione Umbria".

Aggiornamento ore 11.15 - A Cascia c'è un solo sindaco in corsa: Mario De Carolis. "Ove sia stata ammessa e votata una sola lista - spiega la legge elettorale - , sono eletti tutti i candidati compresi nella lista ed il candidato a sindaco collegato, purché essa abbia riportato un numero di voti validi non inferiore al 50 per cento dei votanti ed il numero dei votanti non sia stato inferiore al 50 per cento degli elettori iscritti nelle liste elettorali del comune. Qualora non si siano raggiunte tali percentuali, la elezione è nulla".

Aggiornamento ore 11 - Todi è l'unico comune della provincia di Perugia dove è previsto l'eventuale ballottaggio il 26 giugno se nessuno dei candidati a sindaco supererà il 50 per cento al primo turno.

Aggiornamento ore 10.30 - I primi exit poll a livello nazionale

Aggiornamento ore 10 - Lo scrutinio delle schede per le elezioni amministrative inizierà alle 14.

Aggiornamento ore 9.30 - Secondo i dati definitivi del portale Eligendo del Ministero dell'Interno affluenza in calo anche per le elezioni amministrative. Il dato medio dell'Umbria alle 23 del 12 giugno è del 60,59%, contro il 68,04% della precedente tornata elettorale. Per quanto riguarda la provincia di Perugia il dato è del 63,58% (contro il 69,65%). In provincia di Terni c'è un unico comune al voto: Narni ha fatto registrare un crollo dell'affluenza di quasi 10 punti percentuali: il 55,79% degli aventi diritto alle urne contro il 65,52% della precedente tornata elettorale. 

Per quanto riguarda i comuni in provincia di Perugia solo Poggiodomo e Valtopina registrano un aumento dell'affluenza alle urne. Rispettivamente l'85,11% (contro il precedente 78,95%) e il 77,53% (contro il 72,10% precedente). Notevole il calo dell'affluenza a Cascia (67,42% contro l'81,33%), più contenuto a Deruta (63,22% contro il 66,39%), Monteleone di Spoleto (81,49% contro l'84,12%) e Todi (61,08% contro il 68,39%).

Aggiornamento ore 9.10 - Sul fronte del referendum vincono i sì, ma il quorum è un miraggio. I risultati

Aggiornamento ore 8.45 - L'astensione affossa il referendum sulla giustizia. In Umbria il dato sull'affluenza si ferma al 17,18%. Il quorum è stato superato nei Comuni dove si è votato anche per eleggere il sindaco, ad eccezione di Narni: a Monteleone di Spoleto affluenza del 79%, a Valtopina del 66,6%, a Cascia del 60,2%, a Poggiodomo del 57,9%, a Deruta del 56,3%.

Aggiornamento ore 8.23 - Riepilogo affluenza. Alle 23 del 12 giugno a Cascia (Comune con un unico candidato sindaco, l'uscente Mario De Carolis) ha votato il 67,42% degli aventi diritto (contro l'81,33% delle precedenti elezioni), a Deruta il 63,22% (contro il 66,39%), a Monteleone di Spoleto l'81,49% (contro l'84,12% della tornata precedente), a Poggiodomo l'85,11% (contro il 78,95% precedentemente registrato), a Todi il 61,08% (contro il 68,39% delle scorse elezioni amministrative), a Valtopina il 77,53& degli aventi diritto (72,10 il dato delle scorse elezioni), a Narni il 55,79% (contro il 65,52%). 

Aggiornamento ore 8 - I dati dell'affluenza alle 19 del 12 giugno nei comuni al voto. Poggiodomo fa registrare un 74,47% (contro il 73,68 precedente), Monteleone di Spoleto il 64,39 % (contro il 62,55% precedente), Valtopina il 56,69% (contro il 51,27%), Deruta il 44,89% (contro il 45,41%), Todi il 39,31% (contro il 43,61%), Cascia il 44,74% (contro il 58,22%). 

In provincia di Terni, Narni segna il 38,74% alle 19 (contro il 42,88% delle precedenti elezioni). 

Aggiornamento ore 7.45 - I dati dell'affluenza nei comuni al voto alle 12 del 12 giugno 2022. In provincia di Perugia Valtopina fa registrare il 23,11% (contro il 22,74 della scorsa tornata elettorale), Deruta il 17,36 % (contro il 19,69% precedente), Monteleone di Spoleto il 21,53% (contro il 24,51% precedente), Poggiodomo il 41,49% (contro il 26,32%), Cascia il 19,99 (contro il 22,80%), Todi il 15,65% (contro il 17,81% precedente). 

In provincia di Terni, Narni segna il 16,10% di affluenza alle urne (contro il 17,95% delle precedenti elezioni).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative, sette Comuni dell'Umbria al voto: la diretta dello spoglio
PerugiaToday è in caricamento